INTER NAPOLI: 0 a 0, IL MURO INTER REGGE L’URTO NAPOLI AL MEAZZA

111

SERIE A: IL MURO INTER REGGE L’URTO NAPOLI
0 – 0 IL FINALE AL MEAZZA
L’Inter ospita nel posticipo della giornata numero 28 del campionato la capolista Napoli che arriva dalla sconfitta interna contro la Roma e ha un disperato bisogno di punti, ma la squadra di Spalletti non se la passa di certo meglio e non intende perdere ulteriori punti importanti in chiave Champions. Sarri schiera il suo solito undici titolare con il tridente Callejon Mertens e Insigne mentre Spalletti cambia e gioca con Cancelo a sinistra, Perisic e Candreva sulle fasce con Rafinha dietro la punta Icardi. La partita viene giocata molto veloce con passaggi precisi e capovolgimenti di fronte da entrambe le parti ma vista la grande capacità tattica di entrambi gli allenatori e l’attenzione difensiva dei giocatori, su tutti Skriniar e Koulibaly, non ci sono molti tiri verso le porte, al 15′ Hamsik calcia centrale da fuori area senza creare problemi alla porta nerazzurra e poco prima della fine del primo tempo, è Candreva ad accentrarsi pericolosamente verso l’area napoletana e a calciare ma la palla termina fuori di poco. Nel secondo tempo si vedono anche le occasioni da gol, al 48′ Skriniar colpisce il palo su cross di Cancelo e poco dopo al 51′ contropiede micidiale del Napoli con Insigne che tira fuori di pochissimo, i ritmi di gioco si abbassano, il comando del gioco è sempre affidato al Napoli che però non trova spazi, l’Inter quando riparte in contropiede però può fare malissimo. Spalletti cambia e inserisce Eder per Rafinha sperando in maggiore velocità negli spazi che il Napoli lascia inevitabilmente, Sarri risponde inserendo Zielinski per Hamsik, al 70′ tiro improvviso di Mertens ma la palla va fuori di pochissimo, al 78′ bell’azione Icardi-Eder con quest’ultimo che calcia di sinistro ma Reina para facilmente, negli ultimi minuti di gioco il Napoli tenta una serie di assalti finali che spaventano i tifosi nerazzurri ma non portano a nulla di più. La partita termina con il risultato di 0-0 il Napoli dopo 10 giornate perde la vetta della classifica l’Inter rimane a -1 dalla Lazio che oggi ha pareggiato ma si vede avvicinare dal Milan poco sotto a quota 47, i nerazzurri devono ripartire da gare giocate come quelle di stasera.

Articolo di Federico Perricone


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...