Premi Ubu 2022, l’elenco dei vincitori

Evento che si è svolto il 12 dicembre a Bologna

Premi Ubu 2022, l’elenco dei vincitori.

La quarantaquattresima cerimonia di assegnazione dei Premi Ubu 2022, gli Oscar del teatro italiano
come amava definirli Franco Quadri (1936-2011), il critico ed editore che li ha ideati nel 1978, è stata ospitata lunedì 12 dicembre al Teatro Arena del Sole di Bologna. Una festa condivisa dall’Associazione Ubu per Franco Quadri con Rai Radio3 ed Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale e che ha accolto la comunità di artisti, critici, operatori e spettatori che li segue da oltre quarant’anni.

La serata è stata condotta dalla curatrice (con Antonio Audino) del Teatro di Radio3 Laura Palmieri e dallo
scrittore, giornalista e conduttore di Fahrenheit e Pantagruel Graziano Graziani con gli interventi musicali di
Ivan Talarico, l’incursione scenica dell’attrice Matilde Vigna e la partecipazione speciale di Alessandro Bergonzoni.
La premiazione è stata seguita anche in diretta radiofonica su Rai Radio3, in una consuetudine di rapporto di media partnership iniziata nel 2016. Le 17 categorie dei premi Ubu sono state attribuite dalla votazione di quasi 80 tra critici e studiosi teatrali.

Doppia festa per ERT, che ha ricevuto due riconoscimenti: il premio al Miglior Disegno Luci è andato a Nicolas Bovey per La signorina Giulia (con la regia di Leonardo Lidi, una produzione Teatro Stabile dell’Umbria) e I due gemelli veneziani (con la regia di Valter Malosti, coprodotto da ERT), che ha da poco concluso la sua tournée, toccando le principali piazze italiane da Milano a Bari.

Catarina e a beleza de matar fascistas di Tiago Rodrigues è stato riconosciuto come Miglior Spettacolo
Straniero Presentato in Italia: una produzione Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale in sinergia
con prestigiose realtà internazionali tra cui Wiener Festwochen, , ThéâtredelaCité – CDN Toulouse
Occitanie & Théâtre Garonne Scène européenne Toulouse, Festival d’Automne à Paris & Théâtre des Bouffes du Nord, Teatro di Roma – Teatro Nazionale, Comédie de Caen, Théâtre de Liège, Maison de la Culture d’Amiens, BIT Teatergarasjen, Le Trident – Scène-nationale de Cherbourg-en-Cotentin, Teatre Lliure, Centro Cultural Vila Flor, O Espaço do Tempo.

Tiago Rodrigues, regista portoghese che opera in Francia e attualmente dirige il Festival di Avignone, è intervenuto con un video di saluto in cui dichiara: “Felice di un premio così prestigioso, intitolato a Franco Quadri che non ho avuto la fortuna di conoscere ma, per la cui figura nutro una grande ammirazione e di cui ho potuto apprezzare l’eredità avendo diretto l’Écoles des Maîtres nel 2018. Questo premio mi onora profondamente per il coraggio e la scelta fatta in Italia, soprattutto in questo preciso momento storico e politico“.
Lo spettacolo è andato in scena il 28 e 29 aprile 2022 al Teatro Storchi di Modena.

PREMI UBU 2022

1. SPETTACOLO DI TEATRO
L’Angelo della Storia di Sotterraneo
(ideazione e regia di Sara Bonaventura, Claudio Cirri, Daniele Villa)
2. SPETTACOLO DI DANZA
Inferno
(regia, coreografia, progetto video di Roberto Castello)

3. CURATELA/ORGANIZZAZIONE
Maurizio Sguotti / Kronoteatro (Terreni Creativi Festival)
4. REGIA
Licia Lanera (Con la carabina)

5. ATTRICE/PERFORMER
Sonia Bergamasco (Chi ha paura di Virginia Woolf?)
6. ATTORE/PERFORMER
Marco Cavalcoli (Ashes, Ottantanove)
7. ATTRICE/PERFORMER UNDER 35
Stefania Tansini
8. ATTORE/PERFORMER UNDER 35 ex aequo
Alessandro Bay Rossi
Ludovico Fededegni

9. SCENOGRAFIA
Paola Villani (Carne blu)
10. COSTUMI
Gianluca Sbicca (M. Il figlio del secolo)
11. DISEGNO LUCI
Nicolas Bovey (La signorina Giulia, I due gemelli veneziani)
12. PROGETTO SONORO/MUSICHE ORIGINALI
Muta Imago (Ashes)

13. NUOVO TESTO ITALIANO/SCRITTURA DRAMMATURGICA (messi in scena da compagnie o artisti
italiani) ex aequo
Dei figli (Mario Perrotta)
Ottantanove (Elvira Frosini e Daniele Timpano)
14 NUOVO TESTO STRANIERO/SCRITTURA DRAMMATURGICA (messi in scena da compagnie o artisti
italiani)
Con la carabina (Pauline Peyrade)

15. SPETTACOLO STRANIERO PRESENTATO IN ITALIA
Catarina e a beleza de matar fascistas (Tiago Rodrigues)
16. PREMIO UBU ALLA CARRIERA
Umberto Orsini
17. PREMI SPECIALI
Fabrizio Arcuri:
per il ruolo seminale di una progettualità artistica e organizzativa che nel corso di trent’anni ha saputo creare percorsi collettivi e di incontro tra gli artisti della scena contemporanea, tra festival, rassegne, spettacoli e oggetti fuori formato. Dalla nascita di Area06 e Short Theatre a Roma, passando per Prospettiva a Torino, il Teatro della Tosse a Genova e la più recente esperienza al CSS di Udine, Arcuri ha plasmato luoghi di aggregazione ispirati a una visione plurale. Parallelamente, la compagnia degli Artefatti è stata a sua volta luogo di incontri artistici fecondi che hanno poi saputo diramarsi anche al di fuori di essa.

Malagola:
diretta e fondata da Ermanna Montanari ed Enrico Pitozzi, è una scuola di vocalità dall’anima artistica e scientifica. Nata da poco più di un anno, a Ravenna, è una bottega d’arte riconosciuta come corso di alta formazione, aperta alla cittadinanza in diverse articolazioni pubbliche. Molteplici esperienze artistiche sono confluite così in luogo fisico, un palazzo storico di pregio, restituito alla città in sinergia con le istituzioni locali: il manifestarsi “politico” del procedere congiunto di trasmissione e ricerca.

Massimo Marino:
da allievo ha fatto parte del Teatro Vagante di Giuliano Scabia, partecipando al Gorilla Quadrumàno. Da insegnante e critico ha continuato a divulgarne azioni e peregrinazioni. Dopo la recente scomparsa del maestro, Marino si è dedicato a conservarne la memoria, organizzando diverse mostre e dando alle stampe una fondamentale monografia, Il poeta d’oro. Il gran teatro immaginario di Giuliano Scabia (La Casa Usher 2022), scritta con il puntiglio analitico degli scienziati e percorsa dalla passione “baùca” degli
innamorati.

Premi Ubu 2022, l'elenco dei vincitori

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...