Torpè (NU), accoltella un coetaneo per futili motivi. Arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Torpè, nel pomeriggio di ieri, hanno tratto in arresto in esecuzione dell’ordinanza che dispone la misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Nuoro su richiesta della locale Procura un giovane del luogo per il reato di tentato omicidio.

Torpè (NU), accoltella un coetaneo per futili motivi. Arrestato dai Carabinieri.

La sera del 3 dicembre quando all’esterno di un locale del comune baroniese il giovane in compagnia della fidanzata si imbatteva nella vittima, la quale, per motivi ancora in corso di accertamento avrebbe lanciato dei sassi all’indirizzo della ragazza, colpendola; immediata la reazione del giovane che estratto un coltello lo faceva oggetto di numerosi fendenti al torace e agli arti inferiori. Critiche le condizioni dell’aggredito trasferito con urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia e successivamente al Reparto di chirurgia di Sassari. L’immediato intervento delle pattuglie dell’Arma consentiva la ricostruzione degli eventi, l’individuazione dei giovani coinvolti nonché il sequestro dell’arma utilizzata; le successive indagini coordinate dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Nuoro guidata dal Procuratore Dott.ssa Patrizia Castaldini nella persona del Sostituto Procuratore Dott. Giorgio Bocciarelli hanno permesso la cristallizzazione del quadro indiziario pienamente condiviso dal Gip che ha disposto gli arresti domiciliari.

Torpè (NU), accoltella un coetaneo per futili motivi. Arrestato dai Carabinieri

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...