Lecco, dal 13 novembre la mostra del “ritorno” di Mauro Benatti alla Torre Viscontea

Fino al 12 dicembre sarà proposta una selezione di quadri e sculture dell’artista airunese

“Un mostra dai tanti significati – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Lecco Simona Piazza – per ricordare le opere e l’impegno di Mauro Benatti che in questa città ha lasciato un ricordo importante. Una selezione di quadri e sculture dell’artista airunese che sottolineano il suo amore per la cultura e l’arte, in forte sintonia con i valori del nostro territorio. Accogliamo con orgoglio in Torre Viscontea le opere di un artista poliedrico nella sua prima retrospettiva in un museo pubblico dopo la sua scomparsa”.

La mostra proporrà una selezione di quadri e sculture dell’artista, che ruoterà attorno a due temi fondamentali nella ricerca artistica di Benatti: i movimenti del corpo umano e l’amore per la scultura della materia. Questi due aspetti troveranno la loro unità nell’ultima sala, dedicata alle opere più rinomate dell’artista, ovvero le sculture in rete metallica. Un’imponente rete metallica di Benatti sarà esposta anche a Palazzo delle Paure per tutta la durata della mostra, al fine di far interagire l’esposizione con la Galleria d’Arte Contemporanea del Si.M.U.L. dove è esposta la scultura “Elettra”, donata dall’artista nel 2006.

L’allestimento è stato ideato per celebrare l’anniversario della mostra “5 movimenti per un corpo solo”. Nella prima sala verranno esposti disegni e sculture legate a questo fondamentale ciclo nell’arte di Benatti, vero proprio inno alla libertà e alla bellezza del femminile. A questo tema saranno dedicate anche le due sale laterali, che verranno popolate da sculture e dipinti di amazzoni e sirene. Nelle sale successive le opere scultoree di Benatti entreranno in un vero e costante dialogo con la sede espositiva. Le opere in ferro, legno e pietra di Benatti, spesso create con materiali di riuso, metteranno in luce la chiara identità artistico-fabbrile della sua scultura. Nell’ultima sala espositiva sarà visibile anche un esclusivo video in ricordo dell’artista airunese, che venne registrato proprio nell’anno della sua prima mostra presso la Torre Viscontea e pochi giorni dopo la distruzione del suo studio per un incendio.

Sono in programma due visite guidate alla mostra tenute dal curatore e da alcuni colleghi artisti di Mauro Benatti, nelle giornate di sabato 20 novembre e di domenica 28 novembre, dalle 11 alle 12 e dalle 14.30 alle 15.30, con prenotazione obbligatoria, da effettuare scrivendo a [email protected]. La mostra sarà aperta dal 13 novembre al 12 dicembre il giovedì dalle 10 alle 13 e dal venerdì alla domenica dalle 14 alle 18 (lunedì, martedì e mercoledì chiuso). L’ingresso è gratuito. Per informazioni sulla mostra è possibile chiamare il numero di telefono 0341 481.247-249 o 0341 282396, oppure scrivere una mail a [email protected] o [email protected] e visitare il sito www.museilecco.org.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...