Busto Arsizio, commette una rapina e aggredisce gli agenti

Arrestato un 21enne turco

Busto Arsizio, commette una rapina e aggredisce gli agenti.

Nella serata dello scorso 31 agosto, la Polizia di Stato di Busto Arsizio (VA), ha tratto in arresto un uomo di cittadinanza turca di 21 anni per rapina impropria aggravata e resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

L’uomo, dopo aver commesso una rapina all’interno di un bar del centro di Busto Arsizio e aver malmenato il titolare del locale ed un avventore che gli si erano opposti, si è dato alla fuga.

Prima che gli agenti della Squadra Volante ad individuarlo, venivano fermati da un altro ragazzo che rivelava di esser stato avvicinato da un uomo la cui descrizione corrispondeva al ricercato.

Qualche minuto più tardi, i poliziotti lo individuavano mentre se ne stava seduto in Piazza Vittorio Emanuele. Alla vista degli agenti, si dava di nuovo alla fuga.

L’uomo, inseguito fino a via Fratelli d’Italia, veniva raggiunto dagli agenti, nonostante resistesse al loro intervento malmenandoli. È stato riportato alla calma solo con la minaccia dell’utilizzo del taser.

Ma, appena i poliziotti si avvicinavano per ammanettarlo, il 21enne si alzava di scatto e dava una gomitata all’addome ad uno degli agenti e una testata ad un altro.

Foto Busto Arsizio

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...