Modena, la maglietta della Nazionale indossata da Ursula Von der Leyen è stata donata dal Centro Europe Direct di Modena

La Presidentessa della Commissione europea Von der Leyen si era resa protagonista di un tweet a favore degli Azzurri

Modena, il tifo, già dichiarato nei giorni scorsi, era chiaramente anti-Brexit, a favore dell’Italia come rappresentante di tutta l’Unione europea. Ed evidentemente nella finale del Campionato europeo di calcio con l’Inghilterra ha portato fortuna la maglietta degli azzurri con il numero 27 regatala alla presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen in occasione della visita in Italia, all’ex campo di Fossoli e al Museo al deportato, insieme al presidente del Parlamento europeo David Sassoli.

L’iniziativa è stata della rappresentanza in Italia della Commissione europea ed è stata realizzata grazie al lavoro degli operatori del Centro Europe Direct di Modena, recentemente confermato fino al 2025, che in aeroporto, prima della partenza, hanno fatto trovare la maglietta della Nazionale con il numero 27 e il nome, consegnata alla presidente da Massimo Gaudina e Antonio Parenti, i direttori della Rappresentanza della Commissione europea in Italia, rispettivamente a Milano e a Roma.

La sciarpa con la scritta Italia ha completato l’immagine che la stessa Ursula von der Leyen ha rilanciato nel pomeriggio di domenica sui social con un messaggio inequivocabile: Forza Azzurri e dita incrociate per stasera.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Il Centro Europe Direct di Modena, attivo dal 1997, fornisce ai cittadini informazioni sull’Unione europea, le sue istituzioni e le sue politiche, oltre che sulle possibilità di finanziamento di progetti e attività. Attraverso lo sportello in Galleria Europa, e on line dall’inizio della pandemia, propone azioni di orientamento e consulenza ai giovani e alle scuole, anche attraverso itinerari didattici sul processo di integrazione e sulla cittadinanza europea, promuove a livello locale il dibattito pubblico ed eventi di formazione, sensibilizzazione e celebrazioni delle ricorrenze più significative.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...