Lissone, ritirata la patente ad un autista di bus trovato a guidare sotto stupefacenti

Era alla guida della sua auto privata

Lissone (Monza), ritirata la patente ad un autista di bus trovato a guidare sotto stupefacenti.

Ieri sera, attorno alle 21:50, i carabinieri di Besana in Brianza, durante un servizio di perlustrazione del territorio di competenza, nel transitare in via Giuseppe Verdi del comune di Veduggio con Colzano, hanno notato una Peugeot 208 di colore grigio transitare in maniera sospetta.
I due uomini a bordo hanno invertito il senso di marcia, allora i militari hanno raggiunto il veicolo indicando con sirena, lampeggianti e paletta segnaletica di accostare su un lato per procedere al controllo.

 

Il fermato e il fuggitivo

Dopo poche centinaia di metri dove forse era stata accennata un titubante tentativo di fuga, nel comune di Inverigo, in via Cascina Cattafame – _continuazione della cit. via G. Verdi_ -, i carabinieri sono riusciti a far accostare l’autovettura e a bloccarne il conducente mentre invece il passeggero, si è dato alla repentina fuga nei campi limitrofi.
Atteso lo stato di alterazione dell’uomo, un 45enne di Lissone, autista di bus, con qualche precedente alle spalle, gli operanti lo hanno sottoposto prima all’accertamento preliminare etilometrico, risultato negativo, e poi gli hanno richiesto di sottoporsi agli accertamenti biologici presso una struttura ospedaliera per la rilevazione di sostanze stupefacenti, esami che lo stesso ha rifiutato e motivo per il quale è stato denunciato ai sensi dell’articolo 187 del Codice della strada con contestuale ritiro della patente di guida.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...