Catanzaro, si finge ginecologo e violenta 63 donne, filmando gli atti sessuali nel suo studio

Catanzaro, si finge ginecologo e fa violenza su 63 donne, filmando gli atti sessuali nel suo studio.

Un cardiologo di Soverato, in provincia di Catanzaro, si è finto per anni un medico ginecologo. L’uomo, che prestava servizio nell’ospedale cittadino, è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di aver violentato 63 donne, di cui una minorenne.

Le indagini dei militari sono partite nel giugno 2021, a seguito della denuncia di una 20enne, e riuscite a ricostruire il modus operandi del falso medico e a stabilire il 2017 come inizio delle suo azioni delittuose. L’uomo invitava le donne nel suo studio e, millantando una specializzazione in ginecologia mia conseguita, compiva atti sessuali sulle vittime ignare con oggetti di forma fallica, oppure le induceva ad avere rapporti diretti con lui.

I Carabinieri hanno condotto l’uomo in carcere e sequestrato i sui dispositivi elettronici, infatti è stato possibile appurare che le violenze venivano registrate con una telecamera nascosta e conservate, adeguatamente criptate, sui telefoni e computer del medico.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...