Coronavirus, Fontana ai sindaci: ‘Lavorare a testa bassa senza interessi di parte’

Milano, 03 Aprile 2020 –  “I nostri amici sindaci proseguono a porre domande e chiedere precisazioni sui social, ringraziandomi per altro, della lettera ufficiale che ieri ho inviato ai loro indirizzi e anche a quello AnciLombardia, ovvero a tutti i primi cittadini della Regione”. Lo afferma il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.

“Volevo chiedere a mia volta – prosegue Fontana – se la nostra interlocuzione debba proseguire sui social o tornare sui tavoli istituzionali aperti e attivi sin dal 23 febbraio scorso”.

“A questo proposito – continua il governatore – avrei due considerazioni per comprendere appieno cosa intendono per leale collaborazione. La prima: si potrebbe pensare che insistere su Facebook su argomenti già discussi e spiegati in tante occasioni di lavoro comune, sia una scelta ispirata più a esigenze mediatiche e di visibilità politica che a ragioni di trasparenza, non utile a offrire chiarimenti e cercare insieme soluzioni. La seconda: devo considerare non più di loro interesse il tavolo istituzionale?”.

“Il mio suggerimento – conclude il governatore- è smettere di creare polemiche pubbliche e tornare a lavorare a testa bassa tutti insieme e senza distinzioni di partito ai tavoli di lavoro che abbiamo istituito. Per rispetto delle nostre istituzioni, dei sindaci di diverso orientamento politico e, soprattutto, dei cittadini che chiedono fatti e non polemiche”


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...