Verona, “Sogno di una notte di mezza estate” al chiostro di San Giorgio Braida

Il 10 agosto spettacolo gratuito su prenotazione

Verona, martedì 10 agosto, alle 21, al chiostro della chiesa di San Giorgio in Braida, con ingresso gratuito, è di scena il teatro shakespeariano con ‘Sogno di una notte di mezza estate’. La commedia, fra le più conosciute ed apprezzate del grande drammaturgo e poeta inglese, è proposta al pubblico nell’adattamento di Casa Shakespeare nello spettacolo ‘Midsummer, il sogno del teatro’.

L’evento, ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili, è promosso dalla Prima circoscrizione, con l’obiettivo di rilanciare il valore della cultura e del teatro dopo le chiusure e sospensioni avvenute a causa del lungo periodo pandemico.

Obbligo di prenotazione, a questo link, e possesso Green Pass, secondo gli attuali regolamenti in vigore.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

L’evento è stato presentato questa mattina dal presidente della commissione Cultura della Prima circoscrizione Franco Dusi insieme al regista della compagnia Casa Shakespeare Solimano Pontarollo.

Lo spettacolo

Proposto nell’adattamento di Andrea De Manincor, la storia si concentra su Bottom, l’artigiano che si improvvisa attore e che vive in prima persona il sogno di un mondo magico tutto per lui. E’ quello che fa il teatro ogni volta che prova a raccontare la realtà: la mostra sotto un’altra prospettiva, rendendola magica, ma vera. Cos’è infatti la realtà se non il nostro punto di vista sulla stessa? Ecco quindi un’ora di divertente incontro tra il mondo magico e quello reale, con l’accattivante soluzione del mescolarsi della lingua italiana al dialetto.

Uno spettacolo adatto alle famiglie, che vuole trasmettere speranza e una visione positiva della vita.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...