MILANO, FIRMATO PROTOCOLLO DI INTESA SU MALTRATTAMENTI, PERSECUZIONE E CYBERBULLISMO. PERCORSI TRATTAMENTALI TRA I PROVVEDIMENTI

266

Giovedì 5 aprile in via Fatebenefratelli 11 firmato un protocollo di intesa tra la Questura di Milano e il Centro
Italiano per la Promozione della Mediazione in materia di Atti Persecutori, Maltrattamenti e Cyberbullismo.

Con la firma di questo accordo, verrà introdotta nei decreti di ammonimento “Ingiunzione Trattamentale”.
In pratica tutte le persone colpite da questo provvedimento amministrativo, per i reati di Atti Persecutori, Maltrattamenti o Cyberbullismo, verranno esortate, in sede di notifica, a rivolgersi al Centro Italiano per la Promozione e la Mediazione per intraprendere un trattamento volto al miglioramento della gestione delle emozioni.

L’Associazione Centro Italiano per la Promozione della Mediazione, presieduta da Paolo Giulini, criminologo clinico, docente presso l’Università Cattolica, ha attuato in questi ultimi vent’anni una serie di progetti integrati e condivisi con altri Enti istituzionali.

Il CIPM prevede per gli autori di tali atti percorsi trattamentali, mirati a favorire la consapevolezza della lesività delle condotte prevaricatorie e violente e a prevenire la recidiva, avvalendosi di un’equipe di lavoro multidisciplinare, formata da diverse tipologie di professionisti (criminologi, avvocati, psicoterapeuti, educatori e mediatori).

Sulla base di tali premesse, considerando la funzionalità della connessione tra Servizi e Istituzioni e della specializzazione delle professionalità coinvolte nell’affrontare le problematiche delle condotte violente in ambito relazionale, siamo certi che l’avvio del Protocollo farà fare un ulteriore passo avanti nel rendere sempre più efficace la prevenzione della violenza.
È il primo tentativo fatto in Italia, volto ad una più incisiva attività di prevenzione.
Sono intervenuti il Questore di Milano Dott. Marcello CARDONA, il presidente del CIPM Paolo Giulini, e la Dirigente del’Anticrimine.

Articolo di Laura Marinaro
Foto e Immagini di Lorenzo Chiaro


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...