MILANO, BIMBO DONA TUTTI I SUOI “SOLDINI” AL MEDICO CHE HA GUARITO LA SUA MAMMA

7.686

Lo Ieo di Milano, eccellenza per la cura dei tumori a livello internazionale, dove migliaia di pazienti arrivano da tutta Italia e oltre, un gesto da spezzare il cuore di commozione per quello che è successo pochi giorni fa, al Dottor Pietro Caldarella, vice direttore del reparto di Senologia del noto ospedale.

Una giovane madre ritorna dalla lontana Sardegna per la prassi di controllo dopo che un anno fa, era passata per le abili mani del chirurgo per la rimozione di un tumore al seno.

Un bimbo di 5 anni che porge una busta al medico con la raccomandazione di utilizzare quei soldi per la ricerca sul cancro “ perché hai guarito la mia mamma…” . pochi spiccioli, monetine, tutti i suoi risparmi ha detto il piccolo, perché altre madri trovino speranza e futuro…e nessun bimbo possa restare orfano..” il figlio di una mia paziente, mi ha dato questo biglietto – dice Caldarella – per ringraziarmi delle cure alla sua mamma e dentro c’erano i suoi risparmi che ha voluto donarmi per la ricerca sul cancro, mi è venuto da piangere…” . altro che “libro cuore” , un gesto che ha lasciato stupiti tutti, quando in famiglia entra la parola “cancro” , paura, sgomento e preoccupazione sono i sentimenti che colpiscono, chi si trova ad affrontare questo momento, che poi riguarda tutto il percorso che accompagna la malattia, la cura e grazie a Dio anche la guarigione come in questo caso.

Cosa attraversi la mente di un bambino così piccolo, si può solo immaginare, la semplicità di un gesto umile ma molto profondo che sicuramente resterà indelebilmente impresso non solo al Dott. Caldarella, ma a tutti coloro che in un modo o nell’altro passano per questo percorso, per questa struttura, in questo mondo dove la vita e la morte vanno a braccetto tutti i giorni. Ovviamente questi pochi spiccioli andranno destinati alla ricerca, anche un solo centesimo può fare la differenza, sempre.

Articolo di Sabina Rivalta Dall’Aglio

MILANO, BIMBO DONA TUTTI I SUOI "SOLDINI" AL MEDICO CHE HA GUARITO LA SUA MAMMA


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...