Lucca, 20enne colto con della droga: nascondeva nel davanzale della finestra della sua abitazione della marijuana e dell’hashish

Inoltre, sono stati trovati dei contati probabilmente proveniente dall'attività di spaccio e una macchina per il sottovuoto

Lucca, 20enne colto con della droga: nascondeva nel davanzale della finestra della sua abitazione della marijuana e dell’hashish.

Ieri mattina i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Lucca unitamente ai colleghi della Stazione di Lucca, a seguito di perquisizione delegata dalla Direzione Distrettuale Antimafia nell’ambito di una operazione a livello nazionale scaturita da un’attività d’indagine del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Lagonegro, hanno proceduto all’arresto in flagranza di un cittadino italiano, 20enne, nullafacente con precedenti di polizia, residente a Lucca. Alle ore 05:00 di ieri i Militari procedevano alla perquisizione dell’abitazione del giovane, dove rinvenivano – occultati in un davanzale di una finestra – oltre 50 grammi di sostanza stupefacente tipo “marijuana”, circa 140 grammi di sostanza stupefacente tipo “hashish”, una macchina per il sottovuoto con le relative confezioni e 345,00 euro verosimilmente provento dell’attività di spaccio. La droga se immessa nel mercato al dettaglio avrebbe fruttato circa 1.500 euro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida prevista per questa mattina.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...