Fermata a Milano con la droga in auto

Non solo aveva occupato abusivamente un appartamento nelle case Aler di via Mecenate a Milano, ma se ne andava anche in giro violando i decreti anti contagio con la droga in auto. Mercoledì pomeriggio la Polizia di Stato ha arrestato una  cittadina marocchina di 31 anni per detenzione e spaccio di droga. Gli agenti del Commissariato Mecenate, durante il servizio di controllo del territorio finalizzato alla repressione dei reati e al rispetto del Decreto sull’emergenza Covid-19, hanno fermatola donna a bordo della sua auto. Lei si è mostrata subito nervosa di fronte al controllo dei poliziotti; la perquisizione del veicolo ha portato al rinvenimento e sequestro di 503,26 grammi di hashish che nascondeva sotto il sedile posteriore, oltre alla somma contante di 400 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio, tipico delle attività dello spaccio di droga.La perquisizione del domicilio ha poi portato al sequestro di ulteriori 275 euro. La donna è stata così arrestata. Gli accertamenti dei poliziotti hanno infine appurato che l’appartamento ALER fosse occupato abusivamente dalla 31enne; è stato pertanto riaffidato all’Ente gestore.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...