Bolzano, in meno di 24 ore sanzionati 4 conducenti per guida in stato di ebbrezza

Bolzano, prosegue incessante l’attività di controllo della Polizia Stradale sulle principali arterie del territorio per contrastare le situazioni di irregolarità alla guida.
Nella giornata di ieri, verso le h.16.00, una pattuglia dipendente dal Distaccamento di Brunico controllava il conducente di un veicolo BMW, riscontrando uno stato di alterazione da alcool. L’uomo, un cittadino italiano classe 1971, presentava un tasso pari a 2,25 alla prima prova e 2,23 alla seconda, per cui veniva deferito alla Procura della Repubblica per guida in stato di alterazione da assunzione di alcol. Pesanti le sanzioni penali in arrivo: ammenda minima di 1.500 euro e l’arresto da sei mesi ad un anno. In aggiunta, l’uomo rischia la sospensione della patente di guida fino a due anni.
La medesima pattuglia sanzionava anche il conducente di un autocarro circolante con un carico di travi che sporgevano pericolosamente oltre i 3/10 della lunghezza del mezzo. La sanzione in questo caso è di euro 794.00; la patente e la carta di circolazione venivano ritirate per la successiva sospensione.
Sempre nella giornata di ieri una pattuglia in servizio in ambito autostradale presso l’Area di Servizio Sciliar sulla A22 controllava il conducente di un veicolo BMW con targa austriaca.
Visto il comportamento nervoso dell’uomo, un cittadino inglese classe 1966, gli operatori procedevano ad accertamenti più accurati, che consentivano di rinvenire all’interno del veicolo 2 grammi di marijuana contenuti in un vasetto di vetro. Trattandosi di modico quantitativo, gli operatori procedevano al sequestro della sostanza, contestando al soggetto la violazione di cui all’art. 75 DPR/309/90, con il ritiro della patente di guida.
Nella notte tra venerdì e sabato, personale dipendente dalla Sezione di Bolzano svolgeva accurati controlli in ore notturne, sanzionando tre persone per guida in stato di ebbrezza.
In un caso una giovane neopatentata, sottoposta a controllo a Bolzano in Via Roma presentava un tasso di 0,34 e veniva sanzionata con verbale di euro 168 e la decurtazione di 10 punti dalla patente, documento che in questa ipotesi non va ritirato.
Denunciato all’Autorità Giudiziaria un uomo che, in ore notturne, veniva fermato a Bolzano in Viale Druso. Il soggetto, un cittadino albanese del 1990 mostrava i sintomi tipi dell’ebbrezza alcolica, con un valore, alla fine, accertato di 1,05 g/l. Prevista un’ammenda pari nel minimo a 800 euro, arresto fino a sei mesi e sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno.
Nel terzo caso la sanzione amministrativa riguardava un cittadino albanese classe 1989 che presentava un tasso di 0,73. Anche in questo caso ritiro della patente ai fini della sospensione e sanzione di euro 543.
Al vaglio le dichiarazioni dei soggetti sulle motivazioni della circolazione in ore notturne.
La Sezione di Bolzano proseguiva inoltre, inoltre, con l’attività di contrasto alle condotte di eccesso di velocità poste in essere sulla SS38 MEBO, elevando altre due sanzioni.
Analoghi servi verranno posti in essere nei prossimi fine settimana.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...