fbpx

Dentista, quanto mi costi? Come spendere poco dal dentista?

A cura del Dottor Luigi Russo - Odontoiatra

Dentista, quanto mi costi?

Già, il dentista si sa, è oggettivamente costoso ma c’è un modo per evitarlo? No. Prima o poi tocca a tutti ed è proprio da come lo gestiamo che cambiano le cose.

Sono sicuro che alcuni di voi vanno dal dentista solo quando hanno male ed è lì che sono dolori… Anzi, doppi dolori. Un dente che fa male può aver bisogno di estrazione o comunque andrà ripristinato, ed ecco che oltre il dolore ci saranno dei costi.

Ad esempio, dopo dopo un’estrazione ci sarà un impianto e dunque una corona. Se invece riusciamo a recuperare il dente si parlerà di una devitalizzazione e anche in questo caso si andrà incontro alla spesa di una copertura per evitare la frattura, già perché un dente dolente il più delle volte è da devitalizzare e di conseguenza necessitare di una copertura estetica e qui altri costi.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Come faccio allora per spendere poco dal dentista?

Il dentista deve diventare il tuo migliore amico. Starai già dicendo ma io lo odio, costa tanto, mi fa paura.

Certo lo odi, fa paura ti fa male e ti viene l’angoscia perché non ci vai mai.

Immagina di comportarti diversamente: andrai dal dentista ogni sei mesi.

Ogni sei mesi lui ti guarderà e ti consiglierò eventuali lavori, magari una pulizia dei denti.

In questo modo avrai delle gengive sane, che non è poco perché vuol dire prevenire la “piorrea” e se ci sarà qualche piccola carie, e potrà intervenire in maniera puntuale e preventiva.

In questo modo non solo ti terrei i tuoi denti ma alla lunga spenderei anche meno.

 

Dentista Costi Milano e Monza

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×