Livorno, Olt dona 16 tablet alle scuole comunali

La strumentazione servirà a nidi, centri infanzia e scuole elementari comunali per le attività educative e per le relazioni con le famiglie

Livorno, 16 tablet sono stati donati da OLT Offshore LNG Toscana alle scuole comunali.

La società proprietaria del Terminale di rigassificazione al largo delle coste di Livorno sta portando avanti dallo scorso anno un progetto articolato di responsabilità sociale d’impresa dal titolo “L’Energia del Mare – Fare con e per il Territorio”, con l’obiettivo di intercettare le esigenze della comunità locale e dare origine a progetti sociali condivisi. Questo progetto si colloca all’interno dell’area “Curiamo il futuro”, per sostenere i più piccoli e le loro famiglie nei momenti delicati delle loro giovani vite. Proprio in tale ottica, OLT ha inteso stare accanto al mondo della scuola in questo difficile momento di emergenza sanitaria. Su proposta degli uffici del Sistema integrato Infanzia 0/6 il contributo economico è stato convertito in 16 tablet con adattatori, uno per ogni nido, centro infanzia e scuola dell’infanzia comunale.

 

Gli utilizzi possibili del tablet nelle scuole dell’infanzia, nei nidi e nei Centri Infanzia sono molteplici.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Oltre ad un loro utile impiego nello svolgimento di varie attività educative (lettura di ebook, utilizzo di applicazioni educative di apprendimento, creative, musicali e proposte di attività nell’ambito dell’outdoor education) in questo momento di gestione della pandemia l’utilizzo di tale strumentazione appare essere un supporto significativo per sostenere la relazione con le famiglie utenti dei servizi.

 

“Con l’emergenza sanitaria abbiamo riprogettato e riorganizzato tempi, spazi e modalità di accoglienza nei servizi educativo/scolastici, al fine di tutelare la sicurezza di tutti e la prevenzione del contagio – afferma la vicesindaca con delega alle attività educative Libera Camici – inoltre sono state sospese tutte le attività che garantivano una continuità e uno scambio con le famiglie. Quest’anno, non potendo svolgere in presenza varie attività, i servizi 0/6 anni, al fine di rafforzare l’alleanza educativa con le famiglie e di promuovere una loro partecipazione attiva alla vita dei servizi, stanno mettendo in atto una progettazione on line (produzione di materiale documentale – video e foto – per la realizzazione di libri e diari digitali da condividere con le famiglie, gruppi di parola on line, colloqui on line, laboratori on line, ecc.) pertanto la possibilità di usare tablet da parte delle insegnanti si rivela un ulteriore supporto allo svolgimento di tali attività e rappresenta un sostegno in questo momento di emergenza sanitaria. Ringrazio OLT per il prezioso dono”.

 

“Questa iniziativa ci rende felici – ha dichiarato la società OLT -, non si può fare impresa sul territorio senza essere solidali con la propria comunità. La scuola è il motore della nostra società, poter fornire un contributo per aiutare gli insegnanti nello svolgimento delle attività in questo momento di particolare emergenza, è qualcosa che sentiamo come un dovere di persone ancor prima che come azienda”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...