Consiglio Regionale della Toscana, no al Pegaso d’oro a Julian Assange

Respinta la mozione della consigliera Silvia Noferi (M5S) con 19 voti contrari, 8 favorevoli e 10 non espressi

Consiglio Regionale della Toscana, no al Pegaso d’oro a Julian Assange.

La mozione di Silvia Noferi (M5S) impegnava la Giunta regionale “a conferire al giornalista Julian Assange l’onorificenza del Pegaso d’Oro, della Regione Toscana, per il coraggio e la perseveranza nel difendere la libertà di informazione”, ma l’aula consiliare ha respinto l’atto con 19 voti contrari, 8 favorevoli e 10 non espressi. 

Come ricordato dalla proponente, la mozione si collocava nella tradizione toscana, attenta all’autonomia e alla libertà di stampa per uno Stato democratico e indipendente.

Al di là della persona e delle vicende specifiche, nelle dichiarazioni di voto il consigliere Maurizio Sguanci (Iv) ha annunciato parere contrario perché il giornalista è interessato da indagini in corso, mentre Francesco Gazzetti (Pd) ha sottolineato che è la Giunta a decidere su questo premio, il Pegaso d’Oro riguarda un’altra articolazione della Regione Toscana.

assange

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...