Verona, “La Città del Jazz” torna al Camploy

Torna La città del Jazz. Al Camploy i conservatori di Verona, Bologna e Brescia

Verona, “La Città del Jazz” torna al Camploy.

‘La Città del Jazz’ torna al Camploy, portando sul palcoscenico le nuove generazioni. Per tre serate, ad ingresso gratuito, la grande musica sarà protagonista assieme ai ragazzi dei Conservatori di Verona, Brescia e Bologna.

La settima edizione della rassegna, organizzata dalla Bigband Ritmosinfonica in collaborazione con il Comune di Verona, unirà l’esperienza di tanti musicisti alla freschezza dei giovani studenti.

Il 28 aprile, la Martini Big Band, diretta da Michele Corcella e formata da studenti, insegnanti ed ex studenti del Conservatorio di Bologna, eseguirà una selezione tratta dagli oltre cento arrangiamenti scritti appositamente negli anni per questa formazione.

Il 12 maggio, il Conservatorio E. Dall’Abaco di Verona presenterà 5 gruppi di musica d’insieme guidati dai Maestri Peo Alfonsi, Nicola Bottos e Gianluca Brugnano. Gli studenti suoneranno brani tratti dal repertorio studiato nel corso dell’anno accademico.

Infine, il 26 maggio, la Big band del Conservatorio di Brescia, diretta da Corrado Guarino e Luca Missiti, proporrà le musiche di Charles Mingus, con gli arrangiamenti di Sy Johnson, Steve Slagle, Corrado Guarino, Luca Missiti, Scott Pesenti.

Questa mattina, l’assessore alla Cultura Francesca Briani ha presentato il calendario dei concerti. Erano presenti il presidente della Bigband Ritmosinfonica Paolo Girardi, il direttore artistico Marco Pasetto e il direttore del Conservatorio di Verona Laura Och.

“In questi anni abbiamo percorso un bel tratto di strada insieme – ha detto Briani –, arricchendo l’offerta culturale cittadina, anche grazie al coinvolgimento di realtà provenienti da altre regioni. Numerosi gli appuntamenti di cui la città ha goduto, concerti apprezzati dal pubblico. Sono certa che anche questa settima edizione della Città del Jazz riscuoterà un grandissimo successo”.

Ulteriori informazioni sul sito www.bigband.vr.it.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...