Fano, Passaggi Festival: il programma della sesta giornata

Sarà premiata l'autrice Carlotta Vagnoli

Il Passaggi Festival arriva alla sesta giornata e premia Carlotta Vagnoli per Fuori Passaggi e il concorso di graphic novel; ospite Gemma Calabresi, 50 anni dopo l’uccisione del padre.

Al via la sesta giornata di Passaggi Festival che sabato 25 giugno vedrà il conferimento del premio Fuori Passaggi a Carlotta Vagnoli e la premiazione di Chiara Croce @fumettinitristini, vincitrice del concorso di graphic novel “Renco – una lettura tra le nuvole.” Alla chiesa di San Francesco continua il focus della Rassegna Europa / Mediterraneo sui paesi balcanici e sarà ospite Tom Kuka, insignito del Premio dell’Unione Europea per la letteratura per “Flama” (Besa Muci).

In occasione del cinquantesimo anniversario dell’uccisione di Luigi Calabresi, il festival ospita inoltre Gemma Calabresi e dedica un incontro al suo libro “La crepa e la luce” (Mondadori).

Buongiorno Passaggi. Libri a colazione

Si parte come di consueto alle 9.30 con “Buongiorno Passaggi. Libri a colazione” al Bon Bon Art Cafè (Lido) e Stefano Pivato parlerà di “Tifo. La passione sportiva in Italia” (Il Mulino) in compagnia di Chiara Grottoli, book blogger per Il Cappuccino delle Cinque. Alla stessa ora, a Bagni Torrette, si discute di “I disturbi psicosomatici in età evolutiva” (Il Mulino) con Renata Tambelli e Barbara Volpi in dialogo con Clelia Raffaele, psicologa.

Le voci del libro. Come si scrivono i dialoghi – 1

Alla Mediateca Montanari Memo, Masterclass della Scuola di Scrittura Passaggi (ore 17) dedicata a “Le voci del libro. Come si scrivono i dialoghi – 1”, lezione a cura di Giulia Ciarapica e Marilù Oliva, e alle 18 laboratorio (6-13 anni) condotto da Stefania Schiaroli, con proiezione del cortometraggio “L’aiutante di Zia Lupa”. Poi è la volta di “Piccoli asSaggi – La saggistica per diventare grandi” (ore 18.30) con Bruna Cases e Federica Seneghini che parlano di “Sulle ali della speranza. Il mio diario di bambina in fuga dalla Shoah” (Piemme Edizioni – Il battello a vapore) insieme a Valeria Patregnani, direttrice del Sistema Bibliotecario di Fano.

I libri alla San Francesco

Proseguono “I libri alla San Francesco” con Cosima Buccoliero e Serena Uccello ospiti alla Chiesa di San Francesco (ore 18) per presentare “Senza sbarre. Storia di un carcere aperto” (Einaudi), in conversazione con Annarita Briganti, scrittrice e giornalista di La Repubblica. Sempre alle 18, al Pincio, laboratorio a cura di Francesco Tenaglia e i ragazzi di Frolla Microbiscottificio, “In cucina con Frolla” (6-10 anni).

Calici di Scienza. Conversazioni e aperitivo con i docenti dell’Università di Camerino

Per “Calici di Scienza. Conversazioni e aperitivo con i docenti dell’Università di Camerino” nella Sala da tè L’Uccellin bel verde, in programma (18.30) “Un aperitivo geologico, che effetto fa?” con il geologo Gabriele Giuli e, per “Fuori Passaggi aMare”, a Bagni Elsa (Fosso Sejore) c’è Holdenaccio che racconta la storia di “Elliott Smith. Going nowhere” (Bao Publishing) in compagnia dell’illustratore Alessandro Baronciani.

L’Eneide di Didone

Alle 19, alla Chiesa di San Francesco, Marilù Oliva presenta “L’Eneide di Didone” (Solferino) in dialogo con Carolina Iacucci, docente di lettere e critica letteraria, mentre al Chiostro delle Benedettine terzo appuntamento di “Passaggi di Benessere (Mente, Corpo, Anima)” dove Alberto Grandi parlerà de “L’incredibile storia della neve e della sua scomparsa. Dalle civiltà mesopotamiche al frigorifero, dai cocktail all’emergenza climatica” (Aboca Edizioni) in conversazione con Antonio Riccardi, direttore editoriale di Aboca Edizioni.

La crepa e la luce di Gemma Calabresi

Per l’anniversario dell’uccisione del Commissario Luigi Calabresi, alle 21, in Piazza XX Settembre, interviene la moglie Gemma Calabresi che presenta “La crepa e la luce” (Mondadori) e ne parla con Armando Trasarti, vescovo di Fano, e Luigi Contu, direttore dell’Agenzia Ansa.

Fuori Passaggi Music&Social, premiata Carlotta Vagnoli

Al Pincio (ore 21) sarà consegnato il premio “Fuori Passaggi Music&Social” a Carlotta Vagnoli per il suo “Memoria delle mie puttane allegre” (Marsilio). L’autrice dialoga con lo scrittore e critico letterario Lorenzo Pavolini. Alla cerimonia di premiazione sarà presente Samuele Mascarin, assessore all’Istruzione e alle Biblioteche del Comune di Fano.

Premio dell’Unione Europea per la letteratura

Alla Chiesa di San Francesco (ore 21) è la volta di Tom Kuka, insignito del Premio dell’Unione Europea per la letteratura per il suo libro “Flama” (Besa Muci). L’autore conversa con Elisabetta Stefanelli, capo redattrice Cultura Ansa, e Anna Lattanzi, critica letteraria e coordinatrice di Scuola Passaggi. Alle 23, Mimoza Hysa presenta “Le figlie del generale” (Besa) in compagnia di Anna Lattanzi.

Arte, una storia per tutti

Per la rassegna “Arte, una storia per tutti” nel Chiostro delle Benedettine, ospite alle 21 Gloria Fossi con “L’oggetto misterioso. Enigmi, segreti, viaggi nell’arte” (Giunti) e ne conversa con Giuseppe Capriotti, docente dell’Università di Macerata.

In Piazza XX Settembre, alle 22 è protagonista Massimo Franco “Il monastero. Benedetto XVI, nove anni di papato-ombra” (Solferino) insieme alla giornalista Alessandra Longo.

Il concorso di graphic novel

Al Pincio, per “Passaggi fra le Nuvole – Rassegna di graphic novel” in programma Zuzu che alle 22 presenta “Giorni felici” (Coconino Press) e ne discute con Alessio Trabacchini, critico di fumetti. Segue la cerimonia di premiazione della vincitrice Chiara Croce, @fumettinitristini, con la presidente di giuria Zuzu; alle 23.00 Mara Cerri parla di “L’amica geniale, vol. 1” (Coconino Press) accompagnata dalla critica di fumetti, Virginia Tonfoni.

I sandali del filosofo

Al Chiostro delle Benedettine, per “I sandali del filosofo” c’è Roberto Casati che alle 22 parla di “Oceano. Una navigazione filosofica” (Einaudi) con il filosofo e giornalista Armando Massarenti. Alle 23 arriva “La scienza sotto le stelle” con Giovanni Sebastiani e il suo  “24 ore con un matematico” (Piemme), in dialogo con lo scrittore e divulgatore scientifico Sergio Rossi.

Giallo a mezzanotte

Chiude la sesta giornata l’appuntamento “Giallo a mezzanotte” nella Chiesa di San Francesco:  Giorgio Santelli presenta “Sotto le ceneri” (Santelli Editore), il caso di uno strano incidente stradale, una donna misteriosa, e un giornalista alla ricerca della verità. L’autore conversa con Andreina Bruno, redattrice culturale.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...