Brescia, chiusura 25 luglio per l’evento “Open Up”

Brescia, si chiude sabato 25 luglio con un doppio appuntamento “Open up”, il festival della città aperta alle differenze e contro ogni intolleranza, intitolato quest’anno “Sconfinamenti. Dalle differenze alle somiglianze”. La rassegna è inserita nel calendario di “Brescia d’estate – Emozioni dal vivo”, il programma di eventi organizzati dal Comune di Brescia.
Dalle 15 alle 19, nella Mediateca di palazzo Broletto, sarà presentato “I-LIBER. The Human Library”, la biblioteca vivente, progetto nato in Danimarca nel 2000 e diffusosi in tutto il mondo. Si tratta di una biblioteca a tutti gli effetti, con un catalogo di titoli tra cui scegliere. In realtà i libri sono però persone in carne e ossa che, per 25 minuti, raccontano la propria storia – il ”libro vivente” – e si confrontano il “lettore”.

Alle 21.30, nel cortile di palazzo Broletto (in caso di maltempo nello Spazio Teatro IDRA a MO.CA – Centro per le Nuove Culture in via Moretto 78), verrà messo in scena “I love my sister”, spettacolo di danza contemporanea che fa parte della trilogia “Ode alla bellezza” di Enzo Cosimi, in cui verranno proposte riflessioni su figure marginali della società contemporanea con il coinvolgimento di persone appartenenti a minoranze, o interpreti non professionisti, che diventano protagonisti della rappresentazione.
Ingresso 10 euro. Il biglietto è acquistabile direttamente in biglietteria.

Nel rispetto delle norme anti covid il pubblico è invitato a portare e indossare la mascherina, a mantenere la distanza di sicurezza di un metro con le altre persone, a presentarsi con puntualità all’inizio dell’evento, a non creare assembramenti e a uscire dal palazzo appena lo spettacolo sarà concluso.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...