Imola, 29enne marocchino colto mentre spacciava cocaina ad un 43enne italiano

Anche la sua abitazione è stata perquisita, trovando altra droga, denaro e materiale per la pestatura e confezionamento delle dosi

Imola (Bologna), i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Imola hanno arrestato un 29enne marocchino per spaccio di sostanze stupefacenti. E’ successo ieri pomeriggio, durante un servizio anti droga che i Carabinieri stavano facendo per le strade di Imola. Transitando in via Selice, l’attenzione dei militari è stata richiamata dai movimenti sospetti del marocchino che si trovava per strada e stava cedendo un involucro a un’altra persona. I Carabinieri sono intervenuti e dopo aver identificato i due soggetti, hanno scoperto che il marocchino aveva venduto una dose di cocaina a un 43enne italiano. L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Bologna, mentre il venditore è stato perquisito. All’interno dell’abitazione sono stati rinvenuti due panetti di hashish di circa 90 grammi l’uno, 6 fiale contenenti una sostanza chimica del tipo anabolizzante, 8.420 euro suddivisi in banconote di vario taglio e del materiale adatto alla pesatura (due bilance digitali) e confezionamento delle dosi. Tutto sottoposto a sequestro. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 29enne marocchino è stato tradotto in carcere.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...