Trieste, tenta di darsi fuoco: bloccato dai Carabinieri

Un ragazzo, dopo essersi cosparso di benzina, minacciava di darsi fuoco.

Trieste, tenta di darsi fuoco: bloccato dai Carabinieri.

Nella tarda mattinata del 15 aprile, i Carabinieri intervenivano presso gli uffici del Servizio Sociale di Trieste siti in via Mazzini dove un ragazzo, dopo essersi cosparso di benzina, minacciava di darsi fuoco.

Giunti sul posto, i militari, dopo aver messo in sicurezza il personale presente al momento, provavano a colloquiare con lo stesso, che stringeva un accendino nella mano sinistra, nell’intento di farlo desistere dall’insano gesto.

Il tentativo di conversazione si è protratto dando modo ai Vigili del Fuoco, sopraggiunti, di predisporre le adeguate contromisure. Il ragazzo, in evidente stato di agitazione, alzava momentaneamente la mano con l’accendino in aria. Approfittando dell’attimo, i militari si sono avventati su di lui, bloccandolo ed impendendogli di muoversi.

Privato dell’accendino e ricondotto alla tranquillità, il ragazzo è stato accompagnato fuori dagli Uffici ed affidato alle cure mediche.

Dell’evento è stata informata la Procura.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...