Trieste, lancio di oggetti e insulti fuori da un bar: 40enne denunciato per molestie

Trieste, ieri sera la Polizia di Stato ha denunciato per molestie e getto pericoloso di cose un cittadino rumeno del 1981, già noto alle forze dell’ordine.
Seduto su una sedia in viale XX Settembre, aveva lanciato vari e inveiva pesantemente nei confronti dei passanti all’esterno di un bar.
Un dipendente ha contattato la sala operativa della Questura tramite il 112 Numero Unico e alla vista degli operatori di una Volante poco dopo intervenuti l’uomo, palesemente alterato dall’alcol, ha cercato di denudarsi e ha continuato a urlare contro i passanti.
Accompagnato negli Uffici del Polo San Sabba, dopo le formalità di rito, il comunitario è stato deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica anche perché inottemperante a un decreto di dimora nella nostra regione.

Nel pomeriggio di ieri, inoltre, intervenuta in un appartamento di via Soncini per la segnalazione di una persona in evidente stato di alterazione alcolica, una Volante ha denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un triestino del 1992.

Ieri sera, infine, mentre stava transitando in via dell’Istria, personale di una Volante ha notato al centro della carreggiata un uomo, successivamente identificato per un cittadino italiano del 1959. In palese stato di alterazione alcolica, stava mettendo a rischio l’incolumità propria e dei guidatori dei mezzi in transito. Dopo le formalità di rito, è stato sanzionato per ubriachezza.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...