Roma, stazione Termini: la Polizia di Stato arresta per rapina un 27enne che aveva appena rubato all’interno di un grande magazzino e aggredito personale di vigilanza

Roma, nell’ambito dei servizi potenziati all’interno della Stazione di Roma Termini e dei principali scali ferroviari della capitale, anche in vista della partita in programma per sabato prossimo fra Inghilterra e Ucraina, valida per Euro 2020, gli agenti del commissariato Viminale nel primo pomeriggio di ieri, a piazza Vittorio Emanuele II, hanno arrestato un cittadino italiano di 27 anni.

L’uomo, poco prima dell’arrivo dei poliziotti, si era introdotto all’interno di un grande magazzino e dopo aver tolto la barra antitaccheggio ad un paio di scarpe e a un paio di bermuda di jeans dentro il camerino di prova, ha oltrepassato le casse.

Sorpreso da un addetto di vigilanza, il 27enne per guadagnarsi la fuga lo ha aggredito.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

All’arrivo dei poliziotti il 27enne è stato immediatamente bloccato e perquisito. Dentro lo zaino gli agenti hanno trovato, oltre a due tronchesi, un paio di scarpe di colore nero, un paio di bermuda in jeans e un paio di calzini per un totale di 54,85 euro

G.A., con precedenti di polizia è stato arrestato per rapina e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Tutto il materiale sottratto è stato restituito al negozio.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...