Milano, rubano un cellulare e lo nascondono dal parrucchiere

La Polizia di Stato arresta due giovani

Milano, rubano un cellulare e lo nascondono dal parrucchiere.

Milano. Due giovani rubano il cellulare ad un loro coetaneo. Poi, subito dopo la rapina, entrano nel negozio di un parrucchiere poco distante e nascondono, all’insaputa del titolare, il cellulare rubato.

Il giorno dopo, tornano pretendendo di recuperarlo. Ma il titolare li riconosce e intuisce che il cellulare possa essere quello ricercato dalla Polizia la sera stessa dei fatti. Così li fotografa e allerta il Commissariato, mentre i due si danno alla fuga.

Nelle scorse ore, la Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, su richiesta dei pubblici ministeri del VII Dipartimento, nei confronti di un 21enne e di un 26enne, entrambi di origine egiziana, pregiudicati e irregolari, gravemente indiziati di aver commesso, in concorso, la rapina.

Foto repertorio

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...