Milano, imbrattano l’insegna di un Commissariato per il video di un rapper

Sono stati denunciati i cinque ragazzi che per un video musicale hanno imbrattato l'insegna luminosa esterna del Commissariato

Milano, imbrattano l’insegna di un Commissariato per il video di un rapper.

La Polizia di Stato nella giornata del 29 aprile ha indagato in stato di libertà 5 giovani maggiorenni per imbrattamento e vilipendio delle Forze Armate ex art 290 cp.
Questa notte verso le ore 2.00, un gruppo di 5 persone, dopo averne sollevata una anche con l’aiuto della recinzione esterna, hanno attaccato un volantino di ridotte dimensioni sull’insegna luminosa esterna del Commissariato Mecenate posta all’angolo tra via Mecenate e via Quintiliano, per poi allontanarsi a bordo di un’autovettura.
Il poliziotto di turno al corpo di guardia, accortosi in tempo reale del fatto, ha allertato immediatamente la Centrale Operativa della Questura di Milano; gli agenti della volante del Commissariato stesso, intervenuti con i colleghi dell’Ufficio Prevenzione Generale, sono riusciti subito a identificare i componenti del gruppo: si tratta di 5 cittadini italiani maggiorenni che, identificati e denunciati all’autorità giudiziaria, hanno preso di mira le insegne della Polizia di Stato per poi pubblicare il video online sul profilo di un giovane musicista rap locale.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...