Lucca, 327 piante di cannabis indica ad Altopascio: smantellata una coltivazione abusiva

Lucca, ieri mattina, nel comune di Altopascio (LU), in località Marginone, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Lucca hanno individuato e smantellato una piantagione di cannabis indica. I militari, allertati da alcune segnalazioni di operai dell’Enel che segnalavano delle “anomalie” nel funzionamento della rete elettrica e “insoliti” consumi di energia nella zona, decidevano di approfondire intensificando i servizi di controllo del territorio in quell’area. Ed è proprio seguendo un cavo elettrico “sospetto” che i militari sono arrivati alla coltivazione illegale, che era stata perfettamente organizzata nei locali di un capannone industriale parzialmente in disuso. All’interno dei locali i Carabinieri hanno rinvenuto:

  • 327 piante di cannabis indica alte dai 135 ai 180 centimetri, quasi tutte in piena fioritura, coltivate in vaso;
  • 80 germogli della stessa pianta, pronti ad essere rinvasati;
  • 300 dischetti di torba per germinazione;
  • diverse confezioni di prodotti fertilizzanti e acceleranti della crescita;
  • oltre 300 vasi vuoti
  • materiale elettrico di vario tipo.

I coltivatori, al momento ignoti, avevano attrezzato la struttura di un complesso impianto elettrico che alimentava oltre 30 lampade HPS (che emettono una luce che agevola la fase di crescita e la fioritura delle piante), un efficiente impianto di aerazione per dissipare il calore delle lampade e garantire una corretta ossigenazione alle piante ed un funzionale impianto idraulico per l’irrigazione.
Lo stupefacente sequestrato, pari a circa 80 chilogrammi, se fosse stato immesso nel mercato avrebbe fruttato, al dettaglio, circa 200.000 euro. Il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro, mentre lo stupefacente, dopo essere stato sottoposto ad accurata campionatura, è stato distrutto.
Proseguono le indagini per l’individuazione dei coltivatori.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...