Immenso rogo in azienda a Milano

208

Un rogo di proporzioni spaventose visibile a decine di chiometri di distanza ha distrutto nella notte di domenica 14 ottobre un’azienda di rifiuti e lavorazione di inerti in via Chiasserini 21 alla Bovisasca.

Ingenti i danni alla ditta e anche alle persone, in particolare un quarantanovenne che è stato colpito da alcuni calcinacci mentre era nella sua auto ed è stato portato in ospedale al Sacco.



L’allarme è stato lanciato dai cittadini alle 20.30. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco con autobotti e autoscale insieme ai colleghi del nucleo Nbrc (nucleare, biologico, chimico e radiologico). In azione anche la polizia di Stato e la polizia locale oltre al 118 in via Chiasserini con due ambulanze e un’automedica. Sono interveuti anche uomini dell’Arpa.

Un vigile del fuoco di 41 anni è stato portato alla Multimedica per una brutta intossicazione. Le cause dell’incendio restano da accertare. Non è il primo incendio del genere che divampa nella periferia nord, anzi. Il 24 luglio dello scorso anno, un rogo aveva fagocitato il deposito di stoccaggio rifiuti della EcoNova in via Senigallia a Bruzzano.

VIDEO INCENDIO



LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...