Bologna, minorenne denuncia i suoi stupratori: i due indagati sono ai domiciliari

Bologna, i Carabinieri del Comando Provinciale hanno applicato due misure cautelari, emesse dal GIP presso il Tribunale di Bologna, nei confronti di un italiano e di uno straniero, entrambi maggiorenni, allo stato ritenuti indiziati del reato di violenza sessuale aggravata. Le indagini, dirette dalla Procura della Repubblica di Bologna, hanno permesso di ricostruire la dinamica del delitto e di raccogliere concreti elementi di colpevolezza a carico dei due indagati che avrebbero costretto una minorenne a subire atti sessuali in diverse circostanze. La ragazza, nonostante traumatizzata dall’evento, ma sostenuta dalla madre, ha trovato la forza di rivolgersi ai Carabinieri. I due indagati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...