Bologna, falsificava i moduli per ottenere il reddito di cittadinanza, nonostante avesse alle spalle una buona famiglia ; denunciato

Bologna, era riuscito a ottenere il reddito di cittadinanza, conseguendo illecitamente alcune migliaia di euro

Bologna, i Carabinieri della Stazione di Anzola Emilia (BO) hanno scoperto l’escamotage di un 37enne italiano che era riuscito a ottenere il reddito di cittadinanza falsificando i moduli e conseguendo illecitamente alcune migliaia di euro. Alla vista dell’uomo che si è presentato in caserma per denunciare lo smarrimento della tessera del reddito di cittadinanza, i militari si sono insospettiti perché non riuscivano a capire il motivo per cui il figlio di una famiglia di industriali che “dichiara” 120.000 euro all’anno, era riuscito a ottenere un sostegno economico introdotto dal “DECRETO-LEGGE 28 gennaio 2019, n. 4”, come misura di contrasto alla povertà. Le ipotesi dei Carabinieri sono state confermate analizzando le dichiarazioni che l’uomo, gravato da precedenti di Polizia e poco avvezzo a lavorare, aveva scritto sulla domanda, falsificando i requisiti per ottenere il beneficio. Il 37enne è stato segnalato alle autorità competenti che provvederanno al recupero della somma concessa ed è stato denunciato per falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sull’identità o su qualità personali proprie o di altri e indebita percezione del reddito di cittadinanza. L’episodio rilevato dai militari è il secondo in un mese (v. comunicato stampa del 17/04/2021-14:32 di un 53enne albanese denunciato per lo stesso motivo).


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...