INTER-SASSUOLO: LE DICHIARAZIONI DI SPALLETTI

235

«Come fase offensiva dobbiamo fare qualcosa di più individualmente, negli uno contro uno, nel crearsi il vantaggio nel duello. Dobbiamo fare dei passi in avanti. Nainggolan ancora non sta benissimo, se fosse stato al top delle sue possibilità avrebbe potuto darci una mano. Siamo convinti che per noi sia stato un acquisto importante e proprio a centrocampo ci potrà dare una mano. Loro hanno fatto molto bene, noi abbiamo pressato bene, abbiamo recuperato tanti palloni, ma la gestione è stata approssimativa, perché li abbiamo ripersi. La difesa ha fatto un ottimo lavoro, anche questa sera quando siamo stati puntati più volte e abbiamo perso diverse palle. Ho visto due squadre in forma, la mancanza del gol è casuale. Icardi ha subito la pressione? Secondo me no, è uno che ha le spalle di Ibrahimovic, ha le spalle larghe: deve partecipare di più al gioco, questa sera non lo ha fatto così tanto, ma la partita dove riesci a fare meno bene quello che vorresti capita. Il pubblico? La penalità la paghi quando ti manca, ma è stato gradevole l’urlo dell’innocenza dei bambini che chiamavano tutte le squadre ed è bello così. Il titolo? Potrebbe essere stadio pieno di amore per il calcio».  


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...