INTER-SASSUOLO: LE PAGELLE DEI NERAZZURRI

248

Handanovic 8

Salva il risultato in almeno due occasioni: se è finita con un pari è merito anche suo.

D’Ambrosio 6,5

Difende ed è anche uno dei più attivi al cross.

de Vrij 6-

Buona partita, come al solito, altrimenti non sarebbe uno dei migliori centrali in circolazione, però nel primo tempo soffre un po’ Boateng & co.

Skriniar 6,5

Solido e concreto, difficile beffarlo.

Asamoah 5,5

Nessuna sbavatura, ma neppure nulla da segnalare.

Brozovic 6

Un po’ nervoso, però per lunghi tratti è l’unico a tentare di costruire qualcosa e tocca le solite mille palle.

Vecino 5

Non graffia, il suo segno non si vede e sparisce nella melma del centrocampo.

Joao Mario 5,5

Dopo diverse prestazioni top, la serata meno positiva. Il tocco però c’è.

Nainggolan 5,5

Entra nel secondo tempo: la voglia c’è, ma del Ninja è rimasta solo quella, la strada è ancora lunga. 

Politano 7

Là davanti per lunghi tratti è l’unico che salta l’uomo: i suoi ex compagni avrebbero preferito averlo ancora in squadra.

Perisc 5,5

Ce la mette tutta, ma non è proprio la sua annata: punge ma non graffia, salta raramente l’uomo, è prevedibile.

 Icardi 5

Non segna, non è particolarmente brillante anche come rifinitore: che la trattativa per il rinnovo lo stia snervando?

Valero 6,5

Dieci minuti ma tanta semplicità e concretezza, forse avrebbe potuto dare una mano prima.

Martinez 6,5

Anche per lui dieci minuti, ma si procura due-tre occasioni che potevano diventare pericolose, il Toro c’è. 

Spalletti 6,5

Non aveva molte alternative di uomini, forse si è giocato la carta Martinez troppo tardi e anche Valero è sembrato più concreto di altri attori, ma in dieci minuti non poteva fare i miracoli. Palle recuperate e perse troppo in fretta, qualche difficoltà a centrocampo dove manca il vero Nainggolan, tanto. Tutto questo il mister di Certaldo lo sa. E non può fare molto per cambiare la situazione.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...