fbpx

Caso scommesse, Tonali: il Newcastle conferma la squalifica

“Potrà tornare a giocare da martedì 27 agosto 2024”

Caso scommesse, Tonali: il Newcastle conferma la squalifica.

Sandro Tonali tornerà a giocare dal 27 agosto 2024. Il Newcastle ha ufficializzato la squalifica del centrocampista italiano in una nota, dopo aver ricevuto – si legge nel comunicato – “la conferma che la Fifa ha approvato l’applicazione della squalifica della FIGC a livello mondiale”.

Tonali è stato squalificato dal calcio professionistico per 10 mesi, “a partire da venerdì 27 ottobre 2023, a seguito dell’accusa di scommesse illegali da parte della Federcalcio italiana”, si legge ancora nella nota.

In realtà, la squalifica dell’ex Milan è per un totale di 18 mesi. Di questi, 10 sono di assenza forzata dai campi. Dunque, la stagione in corso è da considerarsi ormai chiusa. Lo stop, inoltre, farebbe perdere a Tonali anche l’eventuale fase finale dell’Europeo 2024 con la maglia azzurra e le prime tre partite della prossima Premier League. Gli altri 8 mesi, oltre ai 20mila euro di multa e al percorso riabilitativo obbligatorio già iniziato con uno psichiatra esperto nella lotta alla ludopatia, sono da scontare in pene accessorie.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Tonali sperava di poter giocare l’ultima partita con il Newcastle in questo weekend nel caso non fosse arrivata subito l’estensione, ma non è andata così. Il tecnico Eddie Howe aveva aperto alla sua convocazione per il match contro il Wolverhampton, ma ora la squalifica è stata confermata ufficialmente. La partita giocata contro il Borussia Dortmund in Champions è l’ultima di Tonali e sarà così fino al 27 agosto 2024.

tonali

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×