fbpx

Caso scommesse, Florenzi ascoltato dalla Procura Figc

L’esterno rossonero ha ribadito davanti al procuratore federale Chiné di non aver giocato sul calcio

Caso scommesse, Florenzi ascoltato dalla Procura Figc.

Dopo esser stato sentito dalla Procura della Repubblica di Torino, che indaga sul caso scommesse in cui sono coinvolti anche Fagioli, Tonali e Zaniolo, l’esterno del Milan Alessandro Florenzi è stato interrogato anche dal procuratore federale Chiné. 

L’ex Roma ha ribadito davanti alla Procura Figc quanto già dichiarato due settimane fa davanti alla procura ordinaria, e cioè di non avere mai effettuato puntate sul calcio. Il capo della Procura federale ha voluto ascoltare Florenzi per chiarire alcuni dettagli.

Gianluca Tognozzi, il suo legale, ha detto: «Florenzi ha dichiarato che non ha mai puntato sul calcio. Con quest’ultimo passaggio credo che il suo coinvolgimento nell’inchiesta sia concluso».

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

La difesa del giocatore rossonero è identica in tutto, avvocati difensori compresi, a quella di Niccolò Zaniolo. Da quanto risulta, il caso potrebbe chiudersi a breve, anche perché la posizione di Florenzi sarebbe ritenuta convincente.

florenzi 2

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×