fbpx

Piacenza, siglato il Contratto di Fiume della Media Valle del Po

Siglato questa mattina nella Cappella Ducale di Palazzo Farnese a Piacenza, il Contratto di Fiume della Media Valle del Po che vede Lombardia ed Emilia-Romagna

Piacenza, siglato il Contratto di Fiume della Media Valle del Po.

Siglato questa mattina, nella suggestiva cornice della Cappella Ducale di Palazzo Farnese a Piacenza, il Contratto di Fiume della Media Valle del Po che vede, tra l’altro, il coinvolgimento di due regioni, Lombardia ed Emilia-Romagna.

L’evento, che rappresenta un importante traguardo a conclusione del percorso partecipato avviato nel novembre 2016, con il relativo accordo territoriale tra i Comuni di Piacenza, Cremona e la Provincia di Lodi, coinvolge una sessantina di enti firmatari.

La sottoscrizione è avvenuta al termine dell’assemblea dei sottoscrittori dell’Accordo aperta dai saluti del Sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri, mentre a seguire sono intervenuti Irene Priolo, Assessore all’Ambiente, Difesa del suolo e della costa, Protezione Civile della Regione Emilia Romagna, e Pietro Foroni, Assessore al Territorio e Protezione Civile di Regione Lombardia sul tema “Le Regioni e il fiume Po”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Prima della sottoscrizione dell’Accordo si sono susseguiti gli interventi dei componenti la Cabina di Regia.

In rappresentanza del Comune di Cremona il Vice Sindaco Andrea Virgilio, anche a nome del Sindaco Gianluca Galimberti, ha ringraziato tutti i partner e i sindaci coinvolti per l’importante lavoro svolto in questi anni e che ha condotto ad un risultato di grande rilievo.

Da qui l’esortazione a proseguire con lo stesso entusiasmo e altrettanta forza di volontà lungo la strada intrapresa così da approfondire specifiche tematiche, in particolare nel campo della sostenibilità, dell’ambiente e del paesaggio.

Il Contratto di Fiume ha come fulcro il Programma d’Azione, una raccolta di 94 proposte territoriali che toccano le tematiche della qualità e della sicurezza del Po, della tutela e dell’uso sostenibile del territorio fluviale e della promozione e valorizzazione turistica.

Spicca tra le varie azioni anche l’attracco di Cremona, in fase di ultimazione, che rientra tra le azioni proposte presentate in questo importante documento, insieme alla realizzazione di collegamenti ciclabili urbani di connessione alle ciclabili regionali e con VEnTo e molte altre.

Protagonista sarà anche il Parco Locale di Interesse Sovracomunale del Po e del Morbasco, che rappresenta nell’insieme dei nove comuni che lo compongono un esempio di partnership del territorio.

I soggetti promotori delle azioni del Programma sono 34 Comuni del territorio cremonese, piacentino e lodigiano, l’Autorità di Bacino del Po, l’AIPo, i Consorzi di Bonifica, Padania Acque S.p.A. e Società Acqua Lodigiana.

Nel corso dell’evento ha portato il suo contributo Enrico Sansotera, consigliere della Provincia di Lodi delegato alla Pianificazione territoriale alla gestione dei fondi Pnrr.

Sono inoltre intervenuti il Vice Sindaco e assessore alla Promozione del Territorio di Villanova d’Arda Emanuele Emani per i Comuni rivieraschi piacentini, il sindaco di Stagno Lombardo Roberto Mariani per i Comuni rivieraschi cremonesi e il primo cittadino di Caselle Landi Piero Luigi Bianchi per i Comuni rivieraschi lodigiani.

Prima delle conclusioni, affidate al presidente della Provincia di Lodi Francesco Passerini, hanno preso la parola il direttore di AIPO Luigi Mille e Ludovica Ramella dell’Autorità di Bacino distrettuale del Po.

Elenco dei sottoscrittori del Contratto di Fiume della Media Valle del Po

Regione Emilia Romagna – Regione Lombardia – AdbPo – AIPo – Comune di Cremona – Comune di Piacenza – Provincia di Lodi – Comune di Casalmaggiore – Comune di Bonemerse – Comune di Calendasco -Comune di Caorso – Comune di Caselle Landi – Comune di Castelnuovo Bocca d’Adda – Comune di Castel S. Giovanni – Comune di Castelverde – Comune di Castelvetro Piacentino – Comune di Corno Giovine – Comune di Crotta d’Adda – Comune di Gerre de’ Caprioli – Comune di Guardamiglio – Comune di Gussola – Comune di Martignana di Po – Comune di Monticelli d’Ongina – Comune di Motta Baluffi – Comune di Orio Litta – Comune di Pieve d’Olmi – Comune di Rottofreno – Comune di San Daniele Po – Comune di San Pietro in Cerro – Comune di San Rocco al Porto – Comune di Santo Stefano Lodigiano – Comune di Sarmato -Comune di Senna Lodigiana – Comune di Sesto ed Uniti – Comune di Somaglia – Comune di Spinadesco -Comune di Stagno Lombardo – Comune di Torricella del Pizzo – Comune di Villanova sull’Arda – U.C.L. MUNICIPIA – Consorzio di Bonifica Dugali Naviglio Adda Serio – Consorzio di Bonifica di Piacenza – Consorzio di Bonifica Navarolo – Padania Acque – S.A.L. S.r.l. Società Acqua Lodigian

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×