fbpx
CAMBIA LINGUA

Basilicata, Chiorazzo fa un passo indietro e appoggia Marrese: «Uniti per l’alternativa al centrodestra»

L'imprenditore appoggerà il candidato del centrosinistra

Basilicata, Chiorazzo fa un passo indietro e appoggia Marrese: «Uniti per l’alternativa al centrodestra».

Angelo Chiorazzo, leader della lista “Basilicata Casa Comune” non si candiderà a governatore per le Regionali del 21 e del 22 aprile.

Secondo quanto si apprende, l’imprenditore ha accolto l’appello dei segretari regionali di Pd, Europa Verde, M5S, Sinistra Italia, Basilicata Possibile e Psi e quindi sosterrà il presidente della Provincia di Matera, Piero Marrese (Pd), candidato del centrosinistra.

Chiorazzo aveva già fatto un passo indietro per appoggiare l’oculista Domenico Lacerenza, che era stato scelto sempre dal centrosinistra e che si era poi ritirato lo scorso 16 marzo, tre giorni dopo la designazione.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

«Con senso di grande responsabilità, tutti insieme abbiamo deciso che non bisognava essere egoisti, ma che era necessario dare a tutti i lucani la possibilità di voltare pagina e di dare alla Basilicata un governo diverso da quello del centrodestra, che è stato il peggiore della storia». Lo ha detto Angelo Chiorazzo, spiegando, a Potenza, in una conferenza stampa i motivi del suo sostegno al candidato del centrosinistra Piero Marrese.

Basilicata, Chiorazzo fa un passo indietro e appoggia Marrese Uniti per l alternativa al centrodestra

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×