fbpx
CAMBIA LINGUA

Vacanze in Moto: Viaggiare in Sicurezza

Gli accessori giusti per la moto sono fondamentale per godersi i propri viaggi, brevi o lunghi che siano, in totale tranquillità e sicurezza.

Vacanze in Moto: Viaggiare in Sicurezza

Con il sole che fa capolino tra le nuvole, la voglia di mettersi in viaggio e godersi le belle giornate aumenta. Le mete turistiche italiane hanno già iniziato a riempirsi, grazie alle brevi gite dei turisti. Da qualche anno, le vendite di moto nel nostro Paese sono aumentate, rendendolo uno dei mezzi più scelti per questi viaggi fuori porta.

Tuttavia, l’abbigliamento e gli accessori giusti non sono solo riservati o necessari per i piloti di MotoGP, che sfrecciano sulle piste. Infatti, oltre al casco, i motociclisti sono obbligati a indossare una serie di protezioni, in un tentativo di limitare il numero crescente delle vittime di incidenti.

Verso le Mete Turistiche con il Casco Giusto

A prescindere dalla potenza della propria moto, il casco va sempre indossato sia dal guidatore che dal passeggero. È dunque l’accessorio più importante che si acquisterà e la scelta deve basarsi su alcuni parametri ben precisi.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Ne esistono di diversi tipi, tra cui i principali sono:

  • Jet: i caschi Jet presentano la dicitura “J” sull’etichetta dell’omologazione, ma sono riconoscibili anche per altre caratteristiche. Sono spesso chiamati anche caschi aperti, poiché non presentano una chiusura sul mento.
  • Integrali: i caschi integrali sono quelli che si vedono solitamente in testa ai piloti professionisti della MotoGP, in quanto garantiscono il massimo livello di sicurezza. Con visiera e chiusura al mento, sono obbligatori se si utilizzano moto dagli 11Kw di potenza in su.
  • Modulari: questo tipo di casco è una fusione tra i due precedenti. La mentoniera può essere solitamente rimossa, diventando praticamente un casco Jet, ma la protezione garantita si avvicina di più a quella di un modello integrale.

Quando si sceglie il casco che si andrà a indossare, oltre alla tipologia c’è anche da prestare attenzione ad altri fattori, primo tra tutti il materiale. È consigliato prediligere quelli in fibre di carbonio o kevlar, che si sono dimostrati più resistenti durante i test.

Altri Tipi di Protezione

Il casco non è l’unico accessorio pensato per proteggersi quando si è in sella. Ne esistono di diversi, tra cui alcuni a loro volta obbligatori per legge, se si viaggia con moto dalla potenza superiore agli 11Kw.

Tute, Giacche e Pantaloni

Le disposizioni più recenti prevedono l’utilizzo di tute intere o giacche e pantaloni dotati di protezioni su spalle, gomiti, ginocchia e fianchi.

Possono essere comodamente acquistate su Internet, assicurandosi sempre che siano realizzati con materiali adeguati, come pelle, poliestere, denim e altri ancora. Questi riescono a ridurre il rischio di abrasioni in caso di caduta e sono in grado di attutire eventuali colpi.

Guanti

Anche viaggiando d’estate, i guanti sono necessari per proteggere le mani e garantire una presa salda. Quelli in pelle sono un accessorio tipico da bikers, ma sono un’ottima scelta non solo per una questione di stile.

Infatti, questo materiale è particolarmente resistente e abbastanza leggero da essere utilizzato anche durante i mesi più caldi.

Conclusione

Procurarsi gli accessori giusti per la moto è fondamentale per godersi i propri viaggi, brevi o lunghi che siano, in totale tranquillità e sicurezza.

Nonostante la voglia di sentire il vento tra i capelli, codice della strada e buon senso impongono l’utilizzo di protezioni adeguate, per tenere al sicuro sé e i propri passeggeri durante le gite fuori porta, tanto piacevoli d’estate.

Vacanze in Moto Viaggiare in Sicurezza

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×