#panoramidilibertà: il 25 aprile il flashmob è sui muri delle città

In occasione della giornata della liberazione il collettivo milanese Cinevan invita i cittadini a uscire dall’isolamento, proiettando sui muri delle città suggestioni di libertà.

 

Milano 22 aprile 2020 – La festa della liberazione dal nazifascismo quest’anno sarà celebrata in completo isolamento sociale. Per rompere la solitudine e celebrare il 25 aprile, Cinevan invita i cittadini a ripensare a scene di film, fotografie e immagine metaforiche, che possano essere rappresentative di questo particolare momento e della data della liberazione dal nazifascismo, e a proiettarle sul muro del palazzo di fronte.
A partire dalle 21.30 di sabato 25 aprile, chiunque fosse munito di videoproiettore potrà quindi aprire la finestra di casa e raccontare attraverso le immagini, le proprie suggestioni di libertà.

 

Cinevan invita a postare video, immagini e foto delle proiezioni realizzate durante l’evento, sulla pagina facebook dedicata all’iniziativa “panorami di libertà” o su Instagram #panoramidilibertà.

 

Anche chi non avesse un videoproiettore potrà pubblicare sulle due pagine social le sue immagini di libertà.

 

Quando la porta di casa rimane chiusa, apri la finestra e immaginati il panorama della liberazione che oggi vorresti avere di fronte a te.

 

L’iniziativa è promossa da Cinevan, collettivo milanese che organizza proiezioni itineranti con l’utilizzo di furgoncini Volkswagen adattati a cinema mobili.
Con la partecipazione di: Almarosè, Arci Milano, Bookstore solidale, Campsirago Residenza, il Cinemino, Dar casa, Dike, La Scheggia, Shareradio, Super – Festival delle periferie.

 

 

Ufficio stampa
Mediamover
340-2893068

LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...