MILANO. COSA FARE NEL WEEKEND

303

Arte e spettacolo: a seguire alcuni eventi da non lasciarsi sfuggire nelle giornate del 27 e 28 gennaio.

Sabato 27 gennaio – dalle ore 10.00 alle 19.00 – cogliete l’occasione per visitare “Dalì Universe at Pisa Orologeria”, un’esposizione – prorogata eccezionalmente fino al 28 febbraio- che ruota attorno al concetto di tempo, e che fa immergere lo spettatore nel mondo unico e speciale dell’artista catalano Salvador Dalì; un mondo composto da sculture dai materiali pregiati – quali oro, argento, bronzo e pietre preziose-. Dopo la visione della mostra – dove, per la prima volta in Italia viene esposta l’intera collezione delle sculture in argento – il percorso continuerà in piazza San Babila, con l’esposizione dell’opera monumentale “ Nobiltà del Tempo”. Presso la boutique Pisa Orologeria – via Verri 7 – a Milano. Ingresso gratuito.

Domenica 28 gennaio – ore 16.00 – si terrà l’ultima messa in scena di “Birdie”, pièce teatrale del collettivo catalano Agrupación Señor Serrano, il cui stile inconfondibile – i loro spettacoli sono un mix tra performance e regia in presa diretta, modellini in scala e proiezioni video – sta segnando lo sviluppo del teatro contemporaneo. Spettacolo inserito nella stagione 2017/18 della Triennale Teatro D’Arte, presso il Palazzo della Triennale di Milano. Biglietto intero 20,00 Euro; ridotto 15,00 Euro e studenti 10,00 Euro.

info e prenotazioni:

http://www.triennale.org/teatro/agrupacion-senor-serrano-birdie/

Domenica 28 gennaio sarà anche l’ultima occasione per assistere alla messa in scena di “Isabel Green“, spettacolo affascinante con Maria Pilar Pérez Aspa, di Emanuele Aldrovandi e con la regia di Serena Sinigaglia, all’Elfo Puccini di Milano: ultima replica alle ore 15.30. Biglietti “last minute” – stanno per terminare- a 32,50 Euro; ridotto 17,00 Euro; under 18 12,00 Euro

info e prenotazioni: https://www.elfo.org/stagioni/20172018/isabelgreen.html#spettacolo_info

Infine, si segnala la mostra fotografico- pittorica ““Polvere di Stelle”, realizzata dagli artisti Tom Porta e Lorenzo Franzoni, nell’ambito delle iniziative di “Milano è Memoria” in ricordo delle vittime della Shoah. Un ottimo pretesto per non dimenticare e mantenere la memoria quotidianamente viva e palpitante. Sabato dalle ore 9.30 alle ore 14.00 a Palazzo Marino, presso la Sala degli Arazzi. Ingresso libero.

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...