Trieste, tradito dai vasi di gerani alle finestre murate

50enne arrestato dai Carabinieri

Trieste, tradito dai vasi di gerani alle finestre murate.

Un tocco di bellezza a quella casa dall’aspetto decadente: alle finestre murate dei bei vasi di gerani per abbellire quella che è considerata una catapecchia. Ma questo particolare, in aggiunta alla porta di ingresso sfondata per occuparla abusivamente, lo tradisce, e così gli costa una denuncia per danneggiamento e l’intimazione del prefetto a lasciare il territorio nazionale.

Ma quest’ultimo ammonimento non vuole proprio prenderlo in considerazione, e per questo viene denunciato 10 volte nell’arco di 10 mesi. Alla fine desiste e decide di allontanarsi, trascurando le sue vicende giudiziarie.

Allo scadere dei dieci anni decide di rientrare in Italia e, a seguito del controllo della pattuglia dei Carabinieri di Barcola, scopre che il suo debito con la Giustizia non si è ancora estinto.

L’uomo, un 50 enne, originario della Romania, è ricercato per un mandato di cattura: deve scontare 2 anni e 1 mese di reclusione per inosservanza al provvedimento di lasciare il territorio nazionale e di non fare ingresso in Italia per 10 anni, emesso dal Tribunale di Bolzano nel 2002.

Così la pattuglia dei Carabinieri di Barcola lo arresta e lo conduce al Coroneo.

-6039393058572843786_121

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...