Vicenza, 26enne algerino sorpreso mentre ruba un’auto

Rischia l’espulsione dal territorio nazionale

Vicenza, 26enne algerino sorpreso mentre ruba un’auto.

Era a bordo di un’auto in sosta, quando è stato sorpreso dagli agenti della Polizia di Stato di Vicenza mentre rovistava nell’abitacolo con l’intenzione di rubare qualcosa.

Il proprietario del veicolo, attirato dalla presenza sospetta di uno sconosciuto che si aggirava attorno alla sua auto, utilizzando la torcia del cellulare ha chiamato il 113 per segnalare l’accaduto.

Giunti sul posto, gli agenti hanno cercato di fermare il presunto autore del tentativo di rapina mentre questi sferrava un pugno nei confronti del proprietario dell’auto.

Dopo averlo ammanettato, i poliziotti lo traevano in arresto per il reato di tentata rapina aggravata.

Al termine delle procedure di foto segnalamento e delle attività di Polizia Giudiziaria, il 26enne veniva trasferito presso il carcere di Vicenza.

L’Ufficio Immigrazione della Questura, su disposizione del Questore di Vicenza, ha avviato, in via d’urgenza, le procedure finalizzate all’espulsione con conseguente rimpatrio nel Paese di provenienza, non appena terminato l’iter giudiziario.

IMG-20220406-WA0024

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...