Pescara, attacca un passante con dei cocci di bottiglia: 47enne in manette

Il ferito avrà lesioni permanenti al video

Pescara, attacca un passante con dei cocci di bottiglia: 47enne in manette.

Questa mattina, personale della Squadra Volante della Questura di Pescara, dirette dal Vice Questore Aggiunto Varrasso Pierpaolo, ha arrestato un 47enne, ritenuto responsabile di lesioni permanenti al viso.

Aggressione

In particolare, l’uomo, ha aggredito senza apparente motivo, un cittadino extracomunitario nei pressi della locale stazione ferroviaria alle ore 9:00, utilizzando cocci di una bottiglia in vetro precedentemente rotta.

L’aggressore ha colpito l’uomo con fendenti al volto cagionandogli gravi lesioni, medicate presso l’ospedale cittadino e giudicate guaribili con prognosi di 30 giorni.

Arrestato

L’autore dei fatti, è stato rintracciato da una pattuglia della polizia locale in transito in quel momento in zona, sul posto è giunto prontamente anche personale della Polizia di Stato, che ha condotto l’uomo in Questura.

Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Pescara a disposizione dell’Autortità Giudiziaria procedente.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...