Milano, la Polizia di Stato e il corteo dei tifosi del Marocco

Circa 5000 tifosi del Marocco sono scesi in strada al triplice fischio dell'incontro dei quarti di finale vinto contro il Portogallo.

Milano, la Polizia di Stato e il corteo dei tifosi del Marocco.

Dopo la vittoria dei quarti di finale vinto contro il Portogallo, migliaia di tifosi (circa 5 mila) si sono riversati in strada.

In vari quartieri della città, si sono evidenziati gruppi di tifosi intenti a festeggiare mentre circa tremila persone sono confluite in corso Buenos Aires, prevalentemente altezza piazza Oberdan, controllati dal dispositivo di ordine pubblico predisposto dalla Questura e composto da contingenti della Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza mentre la Polizia Locale sta gestendo il traffico veicolare nelle zone interessate dai tifosi in festa. Anche in piazza Duomo, si registra la presenza di qualche centinaio di tifosi che pacificamente si sono attestati sul lato Mondadori.

A margine dei festeggiamenti, in area prossima a corso Buenos Aires, un cittadino straniero è stato attinto alla gola da un fendente verosimilmente sferrato, nel contesto di una lite, da altro cittadino straniero. Il ferito è stato trasferito in codice rosso all’ospedale Policlinico, dove è attualmente in cura. Ancora non sono chiari motivi che hanno portato al ferimento. L’episodio, comunque, non ha avuto riflessi sui festeggiamenti in corso. I tifosi presenti in piazza Duomo si sono allontanati.

Milano, la Polizia di Stato e il corteo dei tifosi del Marocco

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...