Roma, “A più Libri più Liberi, il Commissario Mascherpa” e i cinofili della Polizia di Stato

Luca Scornaienchi, direttore artistico del Museo del fumetto di Cosenza e sceneggiatore de Il commissario Mascherpa e Giovanni Tizian, giornalista e figlio di una vittima di mafia, parlano del quinto volume de Il Commissario Mascherpa.

Roma, “A più Libri più Liberi, il Commissario Mascherpa” e i cinofili della Polizia di Stato.

Nel quarto giorno della Fiera, oggi,  lo spazio espositivo di Polizia moderna (Piano Forum-Stand L17) ospita Luca Scornaienchi, direttore artistico del Museo del fumetto di Cosenza e sceneggiatore de Il commissario Mascherpa e Giovanni Tizian, giornalista e figlio di una vittima di mafia, per parlare del quinto volume de Il Commissario Mascherpa, recentemente pubblicato. Il ritorno dello Scorpione; l’ultima storia del vicequestore di Diamante e della sua squadra  parte da un omicidio che condurrà le complesse indagini fino a una cosca ‘ndranghetista legata ai narcos colombiani.

Lo sceneggiatore Scornaienchi e il giornalista Tizian saranno a disposizione dei visitatori per rispondere alle curiosità del pubblico sulla complessa trama legata alle tematiche del traffico di droga da parte delle cosche mafiose e anche per firmare le copie acquistate.

 I proventi della vendita del fumetto andranno a sostenere il “Piano Marco Valerio” del Fondo assistenza della Polizia di Stato, per le cure delle malattie pediatriche croniche e gravi dei figli degli appartenenti alla Polizia di Stato.

 Presso lo stand ci saranno anche alcune Unità cinofile della Polizia di Stato, protagoniste di uno dei prodotti editoriali in vendita: Cani&Eroi – Storie di poliziotti dal fiuto speciale, edito dalla Polizia di Stato e realizzato dall’Ufficio relazioni esterne, cerimoniale e studi storici con la prefazione del noto divulgatore scientifico del piccolo schermo Alberto Angela e i cui proventi sono destinati, anche in questo caso, al “Piano Marco Valerio”. Tra le storie dei poliziotti a 4 zampe narrate e illustrate nel photostory del volume c’è quella di Ares, un pastore tedesco da ordine pubblico che sarà possibile incontrare, insieme alla sua conduttrice, nel corso della giornata allo stand.

Roma, "A più Libri più Liberi, il Commissario Mascherpa" e i cinofili della Polizia di Stato

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...