fbpx

Trento: nuovo parco in piazza Centra, un’area di gioco e aggregazione per bambini e adolescenti

Verrà valorizzato il perimetro della piscina austroungarica scoperta grazie agli scavi.

Trento: nuovo parco in piazza Centra, un’area di gioco e aggregazione per bambini e adolescenti.

A seguito alla realizzazione del parcheggio pertinenziale interrato in piazza Centa, a Trento, è necessario rifare la superficie del parco. In accordo con la Circoscrizione l’ufficio Parchi e giardini ha incaricato l’architetta Roberta Di Filippo di realizzare un progetto per offrire ai bambini e agli adolescenti delle aree limitrofe (San Martino e Cristo Re in primis) un’area di gioco e di aggregazione inclusiva completamente rinnovata, con strutture gioco di particolare attrattività. A ciò si aggiunge un altro elemento centrale per la sua valenza di memoria storica: si tratta della valorizzazione in superficie della piscina austroungarica, delle dimensioni di 45 metri per 20, scoperta durante gli scavi.

Costruita nel 1870, era alimentata dalle rogge che affluivano al fiume e veniva utilizzata prevalentemente dalle compagini militari presenti in questa parte della città a fine Ottocento. Il manufatto sarà valorizzato con elementi d’arredo prefabbricati colorati che fungeranno principalmente da seduta. In posizione centrale al giardino, questo perimetro racchiuderà l’area gioco dei più piccoli in cui saranno inseriti nuove tipologie di gioco per stimolare la fantasia e la socializzazione: una grande farfalla blu per l’arrampicata, un’altalena pentagonale per dondolarsi insieme disposti a cerchio (anche con seggiolino inclusivo), un trampolino a filo pavimento adatto anche per le sedie a rotelle, e infine i classici giochi a molla, distribuiti su una superficie in gomma anti-trauma azzurra per ricordare l’acqua dell’antica piscina. L’altra metà della “piscina” sarà lasciata a prato e ospiterà il grande albero esistente.

Qui verranno installati altri giochi in legno per l’equilibrio e una pedana tonda in legno per la pratica dello yoga o piccoli spettacoli. Sul lato nord-est del giardino, il meno trafficato, verranno collocati i giochi per i più grandi: l’attrezzatura per la pratica del calistenics, composto da una sequenza di spalliere, pali e sbarre per eseguire un allenamento in totale sicurezza e infine un canestro posizionato su un’area pavimentata di circa 10 metri per 10. Nell’area sud-ovest verrà ricollocato il ping-pong. Questa ricollocazione centrale dell’area gioco è accompagnata a un parziale ridisegno dei vialetti che lambiranno l’area gioco centrale creando i collegamenti con i quattro ingressi principali esistenti agli angoli. Le panchine e i lampioni verranno ricollocati secondo il nuovo disegno dei vialetti. L’area cani verrà ampliata nell’area sud-est – attorno alla cabina Set esistente – con la ricollocazione di due fontanelle. Il costo dell’intervento ammonta a 260 mila euro.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Trento: nuovo parco in piazza Centra, un'area di gioco e aggregazione per bambini e adolescenti

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×