Serie A, gli anticipi: vittorie salvezza di Bologna e Spezia

Lo Spezia vola con Piccoli e Maggiore, il Cagliari sprofonda in zona retrocessione. Nell’altro anticipo del sabato il Bologna di Mihajlovic, sotto di due gol, rimonta il Crotone e fa un passo decisivo per la salvezza.

 

SPEZIA – CAGLIARI 2-1

Dopo un primo tempo ad alta intensità, i gol arrivano tutti nella ripresa, con lo Spezia che porta a casa una partita piena di azioni da rete ed emozioni. Le reti di Piccoli e Maggiore regalano tre punti fondamentali ai liguri, al Cagliari non basta il gol di Pereiro. Negli ultimi secondi annullata al VAR una rete a Joao Pedro. Lo Spezia con questa vittoria si porta fuori dai guai, andando momentaneamente a +7 dalla zona calda, occupata proprio dal Cagliari che deve rammaricarsi delle occasioni sprecate nella ripresa.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

IL TABELLINO

Rete: 48′ Piccoli, 80′ Maggiore, 84′ Pereiro

SPEZIA (4-3-3): Zoet; Marchizza (45′ Bastoni), Erlic (82′ Terzic), Ismajli, Ferrer; Pobega (55′ Sena), Ricci, Maggiore (82′ Acampora): Gyasi, Piccoli (66′ Nzola), Farias.
A disposizione: Rafael, Agoume, Nzola, Chabot, Verde, Dell’Orco, Vignali, Agudelo.
Allenatore: Italiano

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Klavan (80′ Tripaldelli), Godin, Rugani; Nandez, Marin, Nainggolan, Duncan (80′ Cerri), Lykogiannis (68′ Pereiro); Joao Pedro, Pavoletti (68′ Simeone).
A disposizione: Aresti, Vicario, Simeone, Deiola, Calabresi, Asamoah, Zappa, Carboni, Walukiewicz.
Allenatore: Semplici

ARBITRO: Mariani

AMMONITI: Nainggolan (C), Joao Pedro (C), Farias (S).

 

CROTONE – BOLOGNA 2-3

Incredibile rimonta del Bologna che sotto 2-0 all’intervallo trova la forza di siglare tre reti per portarsi a casa un importante match in chiave salvezza. I padroni di casa chiudono la prima frazione con un rassicurante doppio vantaggio grazie ai gol di Messias e Simy (su calcio di rigore). Nella ripresa il Bologna entra con un piglio diverso schiacciando il Crotone nella propria metà campo. Dopo aver accorciato le distanze con un gol da pochi passi di Soumaoro, assistito da Palacio, è Schouten ad inventarsi un tiro a giro che si insacca sotto al sette per il momentaneo pareggio. All’84’ arriva la doccia gelata per Serse Cosmi: tiro di Palacio respinto corto da Cordaz e tap-in vincente per Skov Olsen che regala la vittoria a Sinisa Mihajlovic.

IL TABELLINO

MARCATORI: 32′ Messias, 37′ rig. Simy (C); 62′ Soumaoro, 70′ Schouten, 85′ Skov Olsen (B)

CROTONE (3-4-3): Cordaz; Djidji, Golemic, Cuomo (86′ Riviere); Pedro Pereira, Benali, Petriccione (75′ Vulic), Molina; Messias, Simy, Di Carmine (75′ Rispoli).
All. Cosmi

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Soumaoro, Danilo, Dijks (59′ Vignato); Svanberg (46′ Schouten), Dominguez (59′ Sansone); Orsolini (46′ Skov Olsen), Soriano, Barrow; Palacio (86′ Poli).
All. Mihajlovic

ARBITRO: Fourneau di Roma

AMMONITI: Cuomo, Petriccione, Djidji, Golemic (C); Dijks, Soumaoro, Dominguez, Palacio, Soriano, Danilo, Skorupski (B)


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...