MILAN-LAZIO: LE PAGELLE DEI ROSSONERI

131

Ecco le pagelle di Milan – Lazio.

MILAN 4,5
Solo una mezza occasione da gol, poi il nulla. Rossoneri mai in partita e in balia degli avversari.

REINA 6,5
Decisivo: evita un passivo più pesante con un paio di interventi prodigiosi, ma non basta.

MUSACCHIO 5
Soffre la velocità degli attaccanti laziali e viene sempre superato.

CALDARA 6
Al rientro dopo 5 mesi non sfigura.

ROMAGNOLI 5
Serata da dimenticare per il capitano rossonero: inspiegabilmente il peggior del reparto difensivo .

CALABRIA 6
Fino alla sua permanenza in campo, è il migliore dei suoi. Impegna Strakosha con un sinistro insidioso.

BAKAYOKO 5+
Decisamente meglio nel primo tempo. Scompare nella ripresa perdendo un paio di palloni pericolosi

KESSIÈ 5
Prestazione deludente: sembra un corpo estraneo in mezzo al campo.

LAXALT 5,5
Cerca di metterci impegno e dinamismo, ma non è la sua serata.

SUSO 5
Prova qualche giocata tra le linee, ma non salta mai l’uomo.

CASTILLEJO 4,5
Non pervenuto: tocca pochissimi palloni e non entra mai nel vivo delle azioni rossonere.

PIATEK 5
Isolato e mal servito: non sfrutta, di testa, l’unica occasione da gol che gli capita.

CONTI 5 (entrato al 40′)
Subentra al posto di Calabria, ma poi non si hanno più sue notizie: non incide.

CALHANOGLU 5,5 (entrato al 57′)
Ci prova con un tiro dalla distanza, poi si perde nel nulla insieme ai suoi compagni di squadra.

CUTRONE 6 (entrato al 65′)
Ci mette la solita grinta: realizza il gol del pareggio che viene però annullato per fuorigioco.

GATTUSO 5
Il suo Milan è senza gioco e sottotono. Gli eccessivi cambi di modulo hanno creato più confusione che altro. Deve trovare una soluzione al più presto, per poter salvare la stagione.

#ANewMilan.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...