L’ex ciclista Davide Rebellin è morto in uno scontro con un camion

Era in sella alla sua bicicletta

L’ex ciclista Davide Rebellin è morto in uno scontro con un camion.

Tragedia nel ciclismo veronese. Davide Rebellin è morto tragicamente questa mattina a Montebello Vicentino dopo essere stato travolto da un camion mentre percorreva la Regionale 11 in sella alla sua bicicletta, durante una comune sessione di allenamento.

Rebellin è stato un ciclista di fama internazionale, specializzato nelle classiche di una sola giornata. Tra i suoi maggiori successi ci sono un’edizione dell’Amstel Gold Race e una della Liegi-Bastone-Liegi, vinte entrambe nel 2004. Inoltre aveva trionfato in tre edizioni della Freccia Vallone, nel 2004, 2007 e 2009.

Il cordoglio del Sindaco Tommasi

A nome della città di Verona, il sindaco Damiano Tommasi e l’Amministrazione comunale hanno espresso vicinanza alla famiglia di Rebellin per la dolorosa perdita. In un comunicato trasmesso alle agenzie di stampa hanno voluto dedicare un ricordo che “va ad uno dei protagonisti della storia del ciclismo veronese, una vita dedicata allo sport e premiata con 70 vittorie e due partecipazioni ai giochi Olimpici”.

 

Rebellin è stato ricordato questa sera in Consiglio comunale con un minuto di silenzio richiesto dalla consigliera Pd Alessia Rotta, che ha dato in aula memoria dei successi del grande ciclista veronese.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...