fbpx

Serie A, 24^ giornata: al Milan basta la rete di Theo per battere il Napoli

Pioli ad una sola lunghezza da Allegri

Serie A, 24^ giornata: al Milan basta la rete di Theo per battere il Napoli.

Fiorentina-Frosinone (5-1)

Il lunch match delle 12:30 vede contrapposte Fiorentina e Frosinone. Italiano opta per la trequarti Nico Gonzalez-Beltran-Ikonè alle spalle di Belotti. Di Francesco risponde con Seck, Soulè e Kaio Jorge in attacco.

I padroni di casa chiudono avanti i primi 45 minuti grazie alla reti di Belotti, Ikoné e Martinez Quarta. I ciociari approcciano bene la gara ma non riescono ad essere concreti sotto porta. Nella ripresa, il poker dei viola è firmato da Nico Gonzalez. Prima del definitivo 5-1 di Barak, c’è tempo anche per il gol di Mazzitelli al 66’.

nico gonzalez

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

 

Bologna-Lecce (4-0)

Entrambe le squadre sono reduci da un successo nell’ultima giornata, rispettivamente contro il Sassuolo e la Fiorentina. Thiago Motta sceglie Orsolini, Ferguson e Saelemaekers titolari sulla trequarti, con il gran talento Zirkzee che agisce da centravanti. Banda, Almqvist e Krstovic nel tridente offensivo di D’Aversa.

Il 2-0 della prima frazione di gara fotografa la supremazia del Bologna, che sfiora anche il terzo gol. Deludente la prestazione del Lecce. Un‘accelerazione di Calafiori e un velo di Fabbian preparano il tris di Orsolini. Nel finale segna anche Odgaard al suo esordio in Serie A.

orsolini

 

Monza-Verona (0-0)

Vincendo, i padroni di casa hanno l’opportunità di scavare un divario incolmabile sulla zona salvezza. Gli ospiti cercano punti preziosi per non farsi risucchiare troppo nella zona calda della classifica.

All’U-Power Stadium il risultato non si sblocca, ma sia il Monza che il Verona hanno le chance per farlo. Meglio gli scaligeri nei primi minuti con Lazovic e Folorunsho, poi i brianzoli sono abili nel costruirsi le occasioni migliori. Le due squadre, nel secondo tempo, danno l’impressione di accontentarsi del pareggio.

colpani

 

Genoa-Atalanta (1-4)

Al Ferraris si affrontano l’undicesima forza del campionato contro la quarta forza, reduci rispettivamente da un pareggio e una vittoria nell’ultimo turno. Gilardino conferma davanti Retegui e Gudmundsson. Koopmeiners alle spalle della coppia De Ketelaere-Scamacca nell’11 di Gasperini.

Partita intensa e ricca di occasioni da una parte e dall’altra. Splendida la rete di De Ketelaere: il belga segna con stop e tiro da fuori area, con il pallone che si infila all’incrocio dei pali. I padroni di casa pareggiano la partita nei primi minuti della ripresa grazie al gol dell’ex Malinovsky. Una punizione magistrale di Koopmeiners riporta davanti la Dea. Zappacosta chiude la partita al 110’ con un tap-in vincente e Tourè cala il poker di testa al 113’.

de ketelaere

 

Milan-Napoli (1-0)

A San Siro va in scena un big match che preannuncia spettacolo e che vede protagoniste Milan e Napoli, le due squadre che si sono aggiudicate gli ultimi due campionati. Pioli conferma Pulisic, Loftus e Leao dietro Giroud. Mazzarri schiera Kvara a supporto dell’unica punta Simeone.

Il primo tempo si conclude con i rossoneri meritatamente in vantaggio. Ad indirizzare il match è una bella combinazione in velocità: Leao è abile ad inventare l’assist in profondità per Theo. Il terzino milanista batte Gollini con un sinistro preciso sul primo palo. Clamoroso, nella ripresa, il palo colpito da una deviazione di Simic su un cross insidioso di Lindstrom.

theo

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×